Carta da parati ecologica Officinarkitettura vince il premio internazionale

Officinarkitettura è un brand italiano con sede operativa a Pieve di Cento. Si occupa di creare e produrre soluzioni di design per il wall covering in maniera artigianale e sartoriale, utilizzando carta da parati, fibra di vetro, tessuto fono assorbente e grandi lastre di kerlite, decorate con tecnologia digitale a freddo e finitura manuale. L’azienda centese (la sede legale è in viale della Libertà 14) ha vinto per il secondo anno consecutivo il prestigioso premio internazionale “Archiproducts Design Awards” nella categoria finiture, con l’innovativo progetto di carta da parati ecologica, disegnata da Simone Guidarelli. Importante poi la menzione speciale ottenuta per la sostenibilità, aspetto fondamentale del brand che crede fortemente nel pieno rispetto dell’ambiente e nella salvaguardia del pianeta.

La giuria era composta da studi di architettura internazionali, tra cui Zaha Hadid Architects, Micheal Anastassiades, Piero Lissoni, Matthew McCormick, Li Xiang, giornalisti e fotografi di architettura. Sono state valutate oltre 750 proposte provenienti da tutto il mondo, e alla fine è stato scelto il meglio sul piano di originalità, innovazione e sostenibilità.


Premiazione ospitata negli spazi di Megawatt Court in zona Tortona, a Milano. Ai fondatori Andrea Bernagozzi e Giorgio Burattili è stata consegnata una Limited edition disegnata dallo studio spagnolo Mut e realizzata da De Castelli, mentre al designer Simone Guidarelli è andata la scultura realizzata da Salvatori su disegno di Michael Anastassiades.

Novità di questa edizione degli Ada è come etto la menzione speciale sostenibilità, che ha ottenuto anche Officinarkitettura: un riconoscimento dedicato a tutti i prodotti che seguono le logiche dell’economia circolare. Una giuria d’eccezione con esperti in ecodesign e progettazione sostenibile ha premiato i brand che si sono impegnati nel ridurre al minimo le emissioni inquinanti e l’impatto ambientale del prodotto durante l’intero ciclo di vita, impiegando materiali sostenibili e riciclabili. «Importante riconoscimento per una realtà come la nostra - dicono i fondatori -, che ha deciso di lavorare nel pieno rispetto dell’ambiente, creando prodotti unici nel suo genere, con l’ausilio di artisti, decoratori e designer che amano realizzare ogni giorno pezzi unici, vere opere d’arte».

© RIPRODUZIONE RISERVATA