Strade ferraresi, da sistemare 44,2 chilometri d'asfalto: ecco dove

Molte strade provinciali hanno bisogno di riasfaltatura

Tre milioni di euro da spendere entro il 2025 per intervenire sul sottofondo di 15 strade. Su 3 arterie saranno poi sistemati 13,6 chilometri di guard rail

FERRARA. Ammonta a 4.458.000 euro la quota parte per Ferrara che il governo, tramite il ministero infrastrutture e mobilità sostenibile, ha messo a disposizione per la viabilità provinciale delle Aree interne, nel periodo 2021-2025. Questa destinazione per il territorio estense significa il perimetro che comprende Codigoro, Copparo, Goro, Jolanda di Savoia, Mesola, Riva del Po e Tresignana. Sulla base delle risorse destinate a Ferrara, la Provincia ha messo in campo un percorso, iniziato lo scorso ottobre con la convocazione di un’assemblea dei sindaci interessati per concordare l’utilizzo dei fondi, visto che, in base alla tabella di marcia decisa a Roma, la programmazione dovrà essere definita entro il 31 dicembre, per arrivare entro marzo 2022 all’invio al ministero del piano degli interventi, il quale dovrà approvarlo entro giugno.


Nel frattempo, sindaci e Provincia hanno concordato l’utilizzo delle risorse, destinando fino al 2025 3.085.000 euro per riasfaltare in tutto 44,2 chilometri lungo 15 strade provinciali, in alcuni casi rinforzando anche il sottofondo, e 1.373.000 per installare 13,6 chilometri di nuovi guard rail lungo tre strade provinciali: 16 Copparo-Codigoro (2,7 km), 24 Ro-Cologna (2,2 km) e 28 Tresigallo-Jolanda (8,7 km).


Un intervento di messa in sicurezza della rete stradale del Basso Ferrarese che si aggiunge ai prossimi programmi di 62 chilometri di nuovi asfalti (tramite altre linee di finanziamento di Palazzo Chigi), oltre ai circa 200 chilometri riasfaltati nello stesso quadrante viario nel periodo 2018-2021.

Sindaci e Provincia hanno concordato l’intero pacchetto di lavori sui tratti ritenuti più bisognosi, rispetto al totale di 237 chilometri di strade provinciali che attraversano l’Area interna del Ferrarese, in base ai criteri dei volumi di traffico, incidentalità, importanza dei collegamenti con altri assi viari e stato di deterioramento delle pavimentazioni.


I 44,2 chilometri di nuovi asfalti saranno realizzati fino al 2025 su tratti delle Sp: 2 Copparo (3,4 chilometri), 4 Copparo-Migliarino (4,8), 11 Ariano Ferrarese-Mesola (1,2), 15 via del Mare (2,1), 16 Copparo-Codigoro (4,1), 17 Jolanda-Berra (4,2), 24 Ro-Cologna (4,1), 27 Romea-Goro (1,9), 43 circonvallazione di Mesola (1,4), 51 Nuova Corriera (2,2), 54 Codigoro-Pomposa-Volano (1,1), 56 Le Contane-Serravalle (4,3), 60 Gran Linea (4,3), 68 di Codigoro (1,3) e 77 Goro-Gorino (4 chilometri).