Stop alle visite negli ospedali Asl. Altro drive through a Ferrara Fiere

La richiesta di tamponi aumenta: parte anche Ferrara Fiere

Il nuovo punto tamponi sarà attivato domani. Altri dieci posti letto Covid al Delta

FERRARA. L'aumento dei contagi coronavirus, anche all'interno dell'ospedale di Argenta, hanno indotto l'Asl ad un giro di vite. GIà da oggi, 18 dicembre, l'azienda sanitaria ha predisposto "in via precauzionale" la sospensione delle visite nei reparti ospedalieri della provincia (Delta, Cento e Argenta) e all'Osco di Comacchio. "Ben comprendendo le esigenze dei pazienti e famigliari - spiega la nota dell'Asl - saranno favorite tutte le modalità alternative di contatto tra degenti e famigliari, a seconda dell'organizzazione dei diversi reparti (come ad esempio videochiamate e altro)".

Sempre a partire da oggi dieci nuovi posti letto della Medicina dell'ospedale del Delta sono destinati al Covid, e allo stesso momento "si è resa necessaria una limitazione dell'attività chirurgica a seguito della quale - continua l'Asl - salvaguardando le urgenze, porterà alla sospensione di alcuni interventi in elezione". I pazienti coinvolti saranno avvertiti, per cui chi fosse in attesa di un intervento non deve muoversi autonomamente.

Da domani, poi, sarà attivato un nuovo drive through a Ferrara Fiera, anche per evitare un altro blocco della circolazione all'imbocco di Rampari di San Rocco, come successo ieri mattina. L'accesso non è diretto, si viene invitati dal Dipartimento di Sanità pubblica che, assieme all'appuntamento, fornirà anche tutte le necessarie informazioni. Sempre per questo motivo, anticipa in conclusione l'Asl, si sta valutando l'attivazione nei prossimi giorni l'ampliamento del drive through di Comacchio.