Oltre 4 milioni alla diocesi Distribuiti per culto e carità

L’8 per mille è in calo per la chiesa cattolica a causa del covid, ma si è riuscito ugualmente a sostenere il mantenimento dei sacerdoti e finziare opere di culto e caritative, come ha spiegato il vescovo Perego e l’economo diocesano Claudio Palmere.

Per l’arcidiocesi di Ferrara-Comacchio l’ammontare di 8 per mille versato è stato di 4.314.134,08 euro comprensivo di 1.910.361,46 euro per sostentamento clero ed 1.029.842,10 euro per edilizia di culto e beni culturali. Il residuo di 1.373.930,52 euro così suddivisi.


8XMILLE ORDINARIO

Culto e pastorale 704.017,80 euro, di cui 468.682,96 euro assegnati alle Parrocchie e ad altri enti ecclesiastici della diocesi anche a decurto di posizioni debitorie (Arginone, Seminario Arcivescovile, Casa Cini, Pescara, Viconovo, Casaglia, Parasacco, Beato Tavelli, Santuario del Crocifisso, Prevostura, Casa Alpina Sacro Cuore;).

Un conto er 160.334,8 è stato utilizzato per attività pastorali ed eventi svolti dagli uffici diocesani.

La quota residuale di euro 75.000 è stata trattenuta dalla Cei a decurto di un prestito

Assegnate ad opere di carità 669.912,72 euro , di cui 308.000 euro in favore di famiglie particolarmente disagiate anche a mezzo attività della Caritas e Sav (accoglienza alla vita); 249.979,72 euro a Parrocchie terremotate a decurto di posizioni debitorie (Vigarano Mainarda, Francolino, Poggetto, Ravalle); 5.000 euro a Odeaciga (centro anziani di Comacchio); 20.000 euro a favore di anziani (Betlem); 10.000 euro a favore del recupero di tossicodipendenti (associazione il Ponte e il Timoniere); 1.933 euro Fondo anti-usura; 30.000 euro al sostengo del mondo del lavoro per borse lavoro; 5.000 euro a favore di recupero carcerati; 40.000 euro a favore di famiglie in difficoltà

8XMILLE STRAORDINARIO

La Cei nel mese di maggio 2020 ha erogato alla nostra diocesi altri 695.717,30 euro a sostegno delle situazioni legate all’emergenza sanitaria. I fondi dovevano essere distribuiti entro il 31 dicembre 2020. La diocesi ha erogato 308.296,03 euro a sostegno degli Enti ecclesiastici e particolarmente le Parrocchie; 321.427,27 euro a sostegno di attività caritative in particolare svolte dalla Caritas; 66.000 euro a sostegno del mondo del lavoro.

SOSTENTAMENTO CLERO

Per l’anno 2020 la quota di sostentamento del clero ferrarese, composto da 157 sacerdoti è stata pari a 2.631.115,18. Di questa, 1.910.361,46 euro sono arrivati dall’8xmille. La quota dell’8xmille per il sostentamento del clero è residuale rispetto alle altre forme di finanziamento. Tra queste ultime è presente anche quella delle “offerte deducibili per il clero”. La nostra diocesi ha concorso nell’anno 2020 con 400 offerte pari a 29.232,00 euro, con 288 offerenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA