Distributore di gpl ancora fermo a Passo Pomposa, sopralluogo dei vigili

L’area è quella in via per Volano, la colonnina è stata abbattuta a seguito di un incidente

POMPOSA. Il distributore di carburanti a uso pubblico in località Passo Pomposa – via per Volano dallo scorso 24 dicembre non può effettuare il rifornimento di carburante di gas gpl, almeno fino all’avvenuta sostituzione di un distributore danneggiato e previa comunicazione al comando provinciale dei vigili del fuoco di Ferrara della “dichiarazione di non aggravio del Rischio Incendio” e della relativa Segnalazione certificata inizio attività (Scia) che dimostri il rispetto delle norme antincendio del nuovo impianto di erogazione installato. Si tratta della disposizione contenuta in una ordinanza emanata il 24 dicembre scorso dal sindaco di Codigoro, Alice Zanardi. L’ordinanza, resa necessaria «per prevenire gravi pericoli che minacciano l’incolumità pubblica”, è stata emanata a seguito della perdita di gas gpl da una colonnina erogatrice dell’impianto di distribuzione, provocata accidentalmente dall’abbattimento della stessa da parte di un automezzo pesante in fase di manovra.

Sul posto lo scorso 21 dicembre erano arrivati i vigili del fuoco di Ferrara che avevano effettuato il monitoraggio dell’area circostante la fuga utilizzando un rivelatore di gas per scongiurare la presenza di eventuali “atmosfere esplosive”, oltre alla verifica dell’attuazione dei sistemi di interruzione ed emergenza del flusso di gas dall’impianto. Inoltre, in via cautelare, era stato inibito anche il rifornimento della colonnina di erogazione del gas metano, ubicata nelle immediate vicinanze di quella danneggiata dal sinistro. Invece risultavano utilizzabili le colonnine di erogazione della benzina e del gasolio, in quanto poste a una distanza sufficientemente sicura dall’impianto danneggiato. A seguito dei tempestivi interventi di messa in sicurezza dell’impianto di distribuzione gas gpl danneggiato, effettuati dalla San Marco Petroli di Udine, proprietaria e titolare della gestione del distributore e verificati dai vigili del fuoco di Ferrara, il 23 dicembre è stata autorizzata la ripresa dell’erogazione del gas metano per autotrazione tramite la colonnina dell’impianto di distribuzione, ma non il gas.


© RIPRODUZIONE RISERVATA