Medico ferrarese salvò donna nel canale, il sindaco lo ringrazia

L'incontro tra il medico Micai e il sindaco Fabbri

Micai si tuffò in acqua per aiutare l'automobilista 76enne, Fabbri: il suo esempio ispiri solidarietà

FERRARA. Il sindaco di Ferrara Alan Fabbri ha incontrato in residenza municipale, il medico ferrarese di 36 anni Alessandro Micai che lo scorso 6 gennaio, in occasione di un incidente stradale, ha salvato la vita a una donna 76enne tuffandosi nelle acque gelide di un canale nel territorio di Comacchio, riuscendo a estrarla viva dalla sua macchina. "Ringrazio a nome di tutti i ferraresi Alessandro per il gesto di profonda e spontanea generosità - ha affermato Fabbri - azioni che sono state giustamente sottolineate e diffuse dagli organi di informazione locale e nazionale che ci riempiono di orgoglio e ci fanno ben sperare per un futuro dove le persone dimostrano un sano istinto di solidarietà e tutela della vita altrui".

Nel corso dell'incontro il medico ferrarese ha avuto modo di raccontare i dettagli dell'accaduto e le positive reazioni insieme agli attestati di stima ricevute da colleghi ed esponenti della società civile. "Sono tempi difficili - ha tenuto ad esprimere il protagonista del salvataggio - e spero che questo gesto in un momento così buio accenda in tanti un po' di speranza".