Il cuore dolce di Fiscaglia batte per Telethon Raccolti 2.500 euro per sostenere la ricerca

Bilancio della tradizionale iniziativa fra eventi e vendita dei dolci al cioccolato. Pozzati: «Grazie a tutte le associazioni per l’impegno dato» 

IL PROGETTO

«Siamo giunti alla fine del progetto Fiscaglia x Telethon. È stato un evento ricco ma molto particolare». A parlare è il referente per l’associazione Il Volano, capofila delle associazioni che hanno aderito all’iniziativa (ovvero Pro Loco di Massa Fiscaglia, Migliaro e Migliarino, l’Avis di Massa Fiscaglia, l’Auser di Massa Fiscaglia e Migliaro, Le Fantanonne), Mario Pozzati. Periodo particolare per la pandemia in corso e che proprio nel mese di dicembre (quello deputato all’iniziativa Fiscaglia x Telethon) ha avuto un’impennata importante e ha messo in discussione l’organizzazione giorno dopo giorno. «Praticamente ci si aggiornava quotidianamente con il gruppo di lavoro - precisa Pozzati -, con gli ospiti delle serate per riuscire a portare a termine l’evento. Alcune cose state annullate, alcune modificate in tempi velocissimi ma alla fine siamo riusciti a centrare l’obiettivo finale».


LE INIZIATIVE

«È stato un successo inaspettato il momento con i Babbi Natale per Telethon, che li ha visti protagonisti nelle piazze di Migliarino, allestite a villaggi natalizi, e nelle varie attività commerciali, che grazie alla loro versatilità sono riusciti nell’intento. Poi una Duexcinque ormai collaudatissima (sempre il 18 alla sala Falcone Borsellino; ndr), con i ragazzi che si sono adoperati per ritornare su un palco dopo il fermo di due anni ma anche l’emozione è stata un valore aggiunto. Poi i burattini di Venturi, che hanno catapultato i più piccoli in risate e battimani finalmente nel piccolo ma “grande” Teatro Severi di Migliaro. E, per concludere, la “Don Tampieri” di Migliaro, un fuori programma che abbiamo raccolto con molta soddisfazione: grazie agli ospiti della struttura e ai loro dipendenti, i quali si sono “circondati” di numerosi cuori di cioccolato e quindi oggi possiamo dire che a nome di tutti i cittadini di questa comunità fiscagliese abbiamo versato 2.500 euro alla Fondazione Telethon, al fine di contribuire al progetto che da anni ci adoperiamo a sostenere, la ricerca medico-scientifica sulle patologie neuromuscolari e sull’insieme di malattie di origine esclusivamente genetica».

«GRAZIE A TUTTI»

Il dottor Claudio Benvenuti, coordinatore provinciale Telethon, con una nota ha ringraziato personalmente per l’importante lavoro fatto. “Con la presente desidero ringraziare tutti gli attori che, malgrado il periodo particolare, ci hanno creduto e si sono attivati per contribuire alla raccolta fondi per Telethon - scrive -. Oltre all’associazione Il Volano, che ha fatto da capofila, desidero elencare in primis il Comune di Fiscaglia, nella persona del sindaco Fabio Tosi e di tutti i componenti di giunta e consiglio comunale, l’Avis di Massa Fiscaglia, le Pro Loco di Migliaro, Massa Fiscaglia e Migliarino, l’Auser Migliaro. Come dichiarato nelle diverse serate dove sono invitato, non mi stancherò mai di chiudere con questa frase: la ricerca porta alla cura, ma la ricerca ha bisogno di fondi, tanti. E oltre alla raccolta di fondi, la nostra missione è quella di conservare l’onorabilità del marchio Telethon: non è solo un logo, ma la garanzia della serietà dei finanziamenti dei progetti ai ricercatori e la speranza di una cura per i milioni di bambini affetti da malattie genetiche rare in Italia e nel mondo. Grazie a tutti».

E il presidente dell’associazione Il Volano, Andrea Sgroi, ha aggiunto:«Penso di poter parlare a nome di tutte le associazioni coinvolte, quando dico che sono molto soddisfatto per la cifra che siamo riusciti a raccogliere anche quest’anno. Mai come in questo periodo storico ci siamo resi conto che sostenere la ricerca è fondamentale, in quanto rappresenta l’unico modo per poter sperare in un mondo in cui le malattie (di qualsiasi origine) possano essere facilmente curate o ancora meglio prevenute».

© RIPRODUZIONE RISERVATA