Vanno in pensione e l'Arma dei carabinieri li saluta e ringrazia

Sono i uogotenenti carica speciale Paolo Staffolani e Alberto Carli: a loro  il messaggio del comandante Stifanelli e il saluto di tutti i colleghi

FERRARA - I luogotenenti carica speciale Paolo Staffolani e Alberto Carli   vanno in congedo  e sono stati salutati dal Comandante provinciale Gabriele Stifanelli, che li ha ringraziati per il  servizio prestato nell’Arma dei Carabinieri e per il lungo e proficuo contributo fornito alla sicurezza della popolazione estense e non solo e a loro va anche il caloroso abbraccio anche da parte dei colleghi.


 Staffolani, capo sezione segreteria e personale del provinciale di Ferrara, si è arruolato nell’Arma dei Carabinieri nel 1981 quale Carabiniere effettivo. Appena diciannovenne, terminato il corso di formazione, venne destinato per un breve periodo in servizio alle Stazioni di Isola del Giglio e Marina di Grosseto, da dove partì alla volta della Scuola Sottufficiali dei Carabinieri di Firenze. Superato il corso biennale e conseguito il grado di Vice Brigadiere venne destinato al nucleo Radiomobile di Bologna e successivamente trasferito a quello di Copparo (Fe). Nel 1988 venne poi assegnato al Nucleo Comando del Provinciale di Ferrara, ove inizialmente ricoprì l’incarico di Addetto e del quale successivamente assunse la direzione. Con l’elevazione ordinativa dei reparti dell’Arma venne infine nominato Capo Sezione Segreteria e Personale dell’Ufficio Comando del Provinciale dei Carabinieri di Ferrara, ove ha concluso la carriera militare, dopo 41 anni di onorato servizio.


 Carli, Comandante della Stazione Carabinieri di Argenta (Fe), si è arruolato nell’Arma dei Carabinieri nel maggio del 1988 quale Carabiniere, dopo aver superato la Scuola Sottufficiali dell’arma dei Carabinieri di Firenze, nel 1990 viene promosso al grado di Vice Brigadiere e destinato in Provincia di Padova ove permaneva sino al 1997, prestando servizio alla Stazione di Tribano (Pd), al Nucleo Radiomobile di Padova ed alla Stazione di Mestrino (Pd) quale addetto. Nel 1996 il trasferimento nella Provincia di Ferrara, assegnato quale maresciallo addetto alla Stazione di Jolanda di Savoia (Fe), e l’anno successivo nominato Comandante e trasferito alla Stazione di Filo di Argenta (Fe) sino al 2006, anno in cui il reparto veniva soppresso. Da Maresciallo Maggiore venne per un breve periodo posto al Comando dell’aliquota radiomobile della Compagnia Carabinieri di Molinella (BO), per poi rientrare nella Provincia di Ferrara nel 2010 assumendo il Comando della Stazione di Argenta (Fe), ove ha concluso la carriera nell’Arma, dopo 33 anni di onorato servizio.