Ladri nella notte in chiesa, portate via tutte le offerte

Rubati circa 100 euro in monetine, era quanto raccolto in questo fine settimana.  Forzata anche la cassaforte ma era vuota. Malviventi entrati negli uffici. Indagano i carabinieri

PONTELANGORINO. Dopo mesi di tregua, dovuta molto probabilmente anche a tutte le limitazioni legate alla pandemia, tornano i ladri di offerte nelle chiese del territorio. Nella notte tra domenica e ieri qualcuno è infatti entrato nella parrocchia di Pontelangorino, riuscendo a portare via circa 100 euro.

È evidente, considerate anche le modalità, che si tratti di qualche sbandato che ha bisogno di soldi, ma questo certo non giustifica il gesto che ha comunque lasciato l’amaro in bocca al parroco don Marco Palmonari, agli amministratori ed anche a tutti i cittadini. Dopo aver forzato la grata di un o dei magazzini che si trovano sul retro della struttura, i malviventi sono riusciti, complice il buio, a entrare all’interno degli uffici della parrocchia, senza a dire il vero particolari difficoltà.

Negli stessi, e forse questo lo sapevano bene (per questo si pensa possa essere stata gente del posto che ben conosce la chiesa e le abitudini di don Marco)hanno agito con molta facilità e si sono anche diretti verso la cassaforte, riuscendo ad aprirla. In questo caso gli è andata male per ché la stessa era vuota, preferendo il don non lasciare nulla di prezioso o di valore. Sono però riusciti a trovare circa 100 euro in monetine, tutte le offerte in pratica del fine settimana. La chiesa è rimasta incustodita dalle 23.30 circa alle 9.30 di ieri mattina, quando il prete si è accorto del furto trovando gli uffici sottosopra. Sul posto sono stati chiamati i carabinieri di Codigoro che stanno ora indagando e provando a chiedere alle persone che abitano nei dintorni come coloro che frequentano la parrocchia informazioni utili per arrivare ad individuare i colpevoli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA