Contenuto riservato agli abbonati

Tutto il rosso della fragola. A Lagosanto si fa festa con il frutto più gustoso

Edizione 27 ai blocchi di partenza: oggi il via nello stand in piazza Vittorio Veneto.  Si punta al rilancio in grande stile dell’attesa kermesse enogastronomica

LAGOSANTO. Dopo un’attesa durata due anni, la Sagra della fragola è finalmente pronta a fare il suo ritorno. Si tratta dell’edizione numero 27. Due i fine settimana previsti dalla Pro Loco laghese che organizza la manifestazione, con il supporto dell’amministrazione comunale e della consulta del volontariato: la festa è in partenza oggi, 13 maggio (inaugurazione alle 18.30) e proseguirà fino a domenica prossima, poi il secondo round da venerdì 20 a domenica 22 maggio.

PRODOTTO IDENTITARIO


Si tratta di una manifestazione che intende rendere omaggio a uno dei prodotti di eccellenza di questo territorio e che vede la significativa presenza di aziende leader anche in campo internazionale e di importanti realtà vivaistiche.

Previste degustazioni di fragole, spettacoli, mercatini, concorsi, giostrine per bambini e uno stand gastronomico allestito nella centrale piazza Vittorio Veneto a cura di Auser Lagosanto e Associazione sportiva dilettantistica Volania.

TANTA MUSICA

Si comincia questa sera con l’apertura dello stand gastronomico alle ore 19. Nella stessa serata cena delle classi in compagnia di Claudio e Debora (musica pop e balli di gruppo). Maggiori info sulla cena al numero telefonico 338.3799766 (Marika).

Si prosegue domani dalle 18.30 con The Serious Project in concerto, poi domenica allo stesso orario spazio a Gli Autoritratti in concerto. Il tutto condito da un fantastico aperitivo della fragola presso l’adiacente stand gastronomico.

Venerdì 20 a partire dalle 18.30 in piazza musica in compagnia dei Blues Up Quartet; sabato 21 sempre alle 18,30 esibizione del chitarrista Ricky Portera insieme al gruppo Arancia Meccanica e infine domenica 22, stesso orario, i Gramophone Quartet, musica pop jazz con la voce di Rosa D’Alise.

Da segnalare il concorso delle vetrine, ovviamente a tema fragole, dedicato alle attività commerciali e artigianali di Lagosanto: l’iniziativa viene sostenuta dal Gruppo Commercianti di Lagosanto. Non manca il luna park per i più giovani.

NELLO STAND

Lo stand gastronomico sarà in funzione, oltre che il venerdì sera, anche il sabato e la domenica alle 12 e alle 19. Info: tel. 346.9552453 oppure via mail all’indirizzo prolocolagosanto.fe@gmail.com.

Questo i piatti a disposizione nei giorni della sagra, un menù per autentici gourmet da leccarsi i baffi. Provare per credere.

Antipasto: tagliere di salumi e formaggi con marmellata di fragole; bresaola finocchio e fragole; incontro di mare (piatto misto di pesce); saraghina a scottadito.

Primi: sedanini alle canocchie; mezze penne gamberi e zucchine con riduzione di fragole; sedanini o mezze penne al ragù di carne. Secondi: grigliata di pesce; fritto misto di paranza; capesante in salsa di fragole su letto di sangino; tagliata di fassona con riduzione di fragole. Menù bimbi: cotoletta e patate fritte. Dolci: macedonia di fragole; crostata di fragole; torta di fragole con crema chantilly; panna cotta con fragole.

FORTE ENTUSIASMO

«Finalmente – ha detto il sindaco Cristian Bertarelli nel corso della conferenza stampa di presentazione – dopo l’inevitabile interruzione biennale causata dall’emergenza sanitaria, riproponiamo la sagra, una manifestazione molto attesa e gradita dalla comunità comunale. Per il Comune si tratta di un importante investimento rispetto alle edizione precedenti, per sostenere l’impegno e l’attività dei tanti volontari, in particolare della Pro Loco».

«Ci siamo molto impegnati – ha sottolineato Doriana Doria, presidente Pro Loco – per realizzare un programma in grado rilanciare la sagra, che nelle ultime edizioni aveva perso slancio. Lo staff cucina di Auser proporrà un menù a tema, vario e di qualità. La sagra non sarebbe possibile senza il coinvolgimento di tutte le realtà associative e dei commercianti».



© RIPRODUZIONE RISERVATA