Il miglior barista del mondo? E’ l’italiano Stefano Cevenini: ha vinto “Espresso Italiano Champion 2019”

Alla competizione giunta alla 6/a edizione partecipano 3/400 baristi da tutto il mondo. Il bolognese ha superato Anita Fava (Regno Unito), Satoshi Miyanishi (Giappone), Chiu Hsiu Kuei (Taiwan)

BOLOGNA. E' il bolognese Stefano Cevenini il nuovo campione del mondo di Espresso Italiano. Già campione nazionale, si è aggiudicato il primo posto del podio alle fase internazionale dell'Espresso Italiano Champion 2019, la gara per professionisti del settore promossa dall'Istituto Espresso Italiano (Iei), la cui finale si è svolta il 20 ottobre nei padiglioni di Fiera Milano in occasione di Host, manifestazione dedicata al mondo della ristorazione e dell'accoglienza.

Il miglior barista del mondo ha 20 anni, barista da quando aveva 15 anni e campione italiano in carica alle selezioni nazionali all'Espresso Italiano Champion 2019 lo scorso giugno. La premiazione si è svolta dopo due giorni di prove che il campione ha superato sfidando in finale, oltre al vincitore assoluto, Anita Fava (Regno Unito), Satoshi Miyanishi (Giappone), Chiu Hsiu Kuei (Taiwan).

I campioni hanno superato le fasi preliminari, per poi arrivare a Milano dove il 18 e il 19 ottobre si sono svolte le semifinali. I quattro finalisti si sono confrontati ancora su espresso italiano e cappuccino italiano. Alla competizione giunta alla 6/a edizione internazionale partecipano da 300 a 400 baristi da tutto il mondo. L'Istituto Espresso Italiano. L'Istituto Espresso Italiano (Iei), di cui fanno parte torrefattori, costruttori di macchine per caffè e macinadosatori e altre aziende della filiera, tutela e promuove la cultura dell'espresso e del cappuccino italiani di qualità. Oggi conta 34 aziende aderenti con un fatturato aggregato di circa 700 milioni di euro. 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi