Scuola e disabilità, così precariato, tagli e Covid-19 minacciano l'inclusione

In circa vent’anni gli studenti con disabilità sono più che raddoppiati negli istituti scolastici italiani, ma i governi non hanno investito adeguatamente nell’inclusione di studenti  privati di un’adeguata continuità didattica, alle prese con strutture inadeguate e insegnanti di sostegno spesso non formati. Uno scenario aggravato ulteriormente dall’epidemia di Covid-19. Lo abbiamo raccontato mettendo insieme dati e testimonianze