Il coronavirus fa volare Zoom: il numero di utenti moltiplicato per 30 in soli tre mesi