Istat, in aprile il lockdown schianta lavoro e occupazione (-274mila). Esplodono gli inattivi, giù al 6,3% la disoccupazione

L’Istat ci dà la fotografia (terribile) dell’effetto lockdown sul mercato del lavoro in aprile. Crolla il numero degli occupati (meno 274mila), esplode il numero degli inattivi (+746mila), scende al 6,3% il tasso di disoccupazione), diminuiscono gli occupati (57,9%)