Il caldo frena il Covid-19: lo prova uno studio (anche triestino)

Davide Zella (al centro) con Robert Gallo, il pioniere delle ricerche sull'Hiv, e Francesca Benedetti dell'Università del Maryland.

Un team di ricercatori (anche del Sincrotrone triestino) conferma: la prevenzione funziona meglio con temperature elevate