La Putinati sbanca Latina Poi festa davanti al Quirinale

FERRARA. Ginnastica ritmica sugli scudi: nello scorso fine settimana sono arrivati altri grandi risultati per il movimento ferrarese. Sabato e domenica, a Latina, si è svolto il secondo torneo...

FERRARA. Ginnastica ritmica sugli scudi: nello scorso fine settimana sono arrivati altri grandi risultati per il movimento ferrarese. Sabato e domenica, a Latina, si è svolto il secondo torneo internazionale “Latina in Fiore” in cui erano presenti società provenienti da Russia, Kazakistan, Australia, Spagna, Austria e Italia. Ben 200 i partecipanti per tutte le categorie.

«Se l’anno scorso, come Putinati, abbiamo partecipato con solo Martina Santandrea che ha stravinto - dice la maestra ed allenatrice Livia Ghetti -, quest’anno ho portato ben 16 ginnaste impegnate in tutte le categorie. Inclusa anche le squadre junior. Nella categoria Allieve prima fascia ha vinto Sara Capra e al terzo posto è arrivata Enny Andreas».

Nella categoria Allieve seconda fascia, prima è arrivata Annais Barbaro e seconda Claudia Cavallina. Nella categoria Junior prima fascia, prima è giunta Maria Rosa Trincossi e terza Annalisa Elmi; nella junior seconda fascia, prima è arrivata Ilaria Giovanelli, mentre nella categoria senior ha ottenuto il primo posto Martina Santandrea davanti alla compagna di squadra della Putinati Veronica Minezzi che poi ha vinto l’oro con il cerchio.

Con la squadra a 5 palle, la Putinati ha vinto il primo posto con la prima squadra grazie a Sara Bersanetti, Rachele Boldrini, Giulia Perinati, Ester Podiani ed Elisa Maldini.

La seconda squadra della Putinati è invece giunta al secondo posto: era composta da Alice Targa, Alice Fontana, Annais Barbaro, Sara Capra ed Enny Andreas. Alle rappresentanti ferraresi sono giunti grandi complimenti da tutte le allenatrici straniere.

«Mi hanno detto che la nostra - ha concluso Livia Ghetti -, è una grande scuola. Oltre a me in questa trasferta c'era Sara Mosca, mia grande collaboratrice con la quale divido i meriti di questi successi. E’ stata veramente una grande chiusura di stagione. Lunedì, per festeggiare il tutto, abbiamo effettuato una grande gita a Roma e, ciliegina sulla torta, abbiamo avuto l'onore di essere salutate dal presidente della Repubblica».

Caso ha voluto, infatti che Mattarella passasse al Quirinale proprio mentre transitava la comitiva ferrarese della Putinati.

Corrado Magnoni