Un giovane conquista il Vivicittà 

Podismo. Angelini beffa il rientrante Magagnoli. Fra le donne festeggia la padovana Brombin