Spal, al Mazza in vendita altri biglietti

Ferrara, la gradinata per i locali fruibile in deroga anche questa volta: 1060 biglietti a disposizione. Già ieri sera  alcuni tifosi si sono recati allo stadio per non perdere l'occasione

Spal, in coda per il biglietto tra le polemiche

FERRARA. Si preannuncia un’altra notte di veglia. Chiacchierando di Spal e di emozioni, tirando l’alba. E aspettando che oggi, alle 9, aprano i botteghini del Mazza. Perché sì, la riunione della Commissione provinciale Prefettizia ha dato il via libera all'apertura dello spicchio di “Gradinata Locali” per i tifosi biancazzurri in vista di Spal-Pro Vercelli di domenica (ore 17.30). Sono a disposizione dei tanti appassionati, dunque, altri 1060 biglietti. Dopo le code iniziate nella notte di martedì (e che hanno portato mercoledì a bruciare in un’ora e mezza l’intera dotazione di Triuna e Curva Ovest), ecco profilarsi un’altra caccia al biglietto.

Ed infatti già ieri nel tardo pomeriggio, quando attraverso internet la notizia dell’apertura di uno spicchio di gradinata si era diffusa, gli appassionati hanno iniziato a radunarsi al Mazza. Per evitare disguidi, la distribuzione avverrà solamente presso la biglietteria centrale dello stadio: saranno attivate quattro postazioni vendita. L'apertura delle casse sarà fino ad esaurimento della disponibilità di tagliandi.

«Ci hanno concesso 1.060 biglietti di gradinata - spiega il presidente spallino Walter Mattioli che illustra la situazione dopo la riunione della Commissione provinciale in Prefettura -; questi biglietti contro la Pro Vercelli sono sicuri. Già che c'ero ho fatto richiesta anche per la partita dell'ultima giornata contro il Bari (giovedì 18 alle 20.30; ndr). Di più non è stato possibile fare, visto che non ci è stato concesso il settore che sarà occupato dai tifosi della Pro Vercelli che non andranno in tribuna bianca come quelli del Trapani qualche settimana fa. Voglio ringraziare tutte le autorità a partire dalla dottoressa Sabato, perché giocare in deroga tutte le domeniche è molto complicato e siamo riusciti a trovare un'intesa su questa situazione».

Anche se il pensiero di tutti al momento è alla partita e non a quel che potrebbe essere dopo, Mattioli conferma anche che «nel caso che... sarebbe confermato anche tutto quello che ci siamo già detti la settimana scorsa sull'appuntamento in piazza Trento Trieste post gara. Mi dispiace tanto però che, nonostante questa situazione extra con nuovi biglietti, tante persone che vorrebbero entrare al Mazza non potranno farlo. Su questo non possiamo farci niente, l'anno prossimo con i lavori avremo una situazione diversa».
Sempre oggi, l'agenzia Ticketland2000 in via Bongiovanni 36/c a Ferrara, svolgerà le operazioni di cambio nominativi (orari 9-13 e 14-18). Il servizio sarà erogato anche dalla biglietteria centrale del Mazza domenica dalle 13 alle 15. Per eseguire l’operazione saranno necessari tre fondamentali documenti: 1 - documento originale d’identità della persona che cede il tagliando; 2 - biglietto originale; 3 - documento originale d’identità della persona che riceve il ticket. Il cambio di nominativo può essere applicato solo per la stessa categoria tariffaria del tagliando ceduto.