L’Italia Under 21 si allena oggi al “Paolo Mazza”, domani con l’Inghilterra lo stadio sarà gremito

Cresce l’attesa per il match degli azzurrini con i "leoni". La Nazionale del c.t. Di Biagio arriva in città per il primo contatto

FERRARA. La Nazionale Under 21 arriverà questa mattina nel ritiro di Occhiobello per il primo dei quattro giorni ferraresi. Gli azzurrini del c.t. Gigi Di Biagio, infatti, torneranno a calcare il prato del “Paolo Mazza” a circa un anno di distanza dal confronto (sempre amichevole) con il Marocco, terminato 4-0 grazie alle reti di Parigini, Cutrone, Bonazzoli e Vido.

BONIFAZI NEL GRUPPO


In programma, domani alle 18.30 (diretta Rai 2, ma prevista una grande affluenza: la Gradinata è già tutta esaurita, per gli altri settori biglietti in vendita su Ticketone), il prestigioso e duro test contro i pari età dell’Inghilterra. Convocato anche lo spallino Kevin Bonifazi che sicuramente ci terrà a far bene nel suo stadio, davanti al pubblico estense che con ogni probabilità farà sentire tutto il suo calore (certa la presenza di tanti giovani). Sempre nella giornata di oggi arriveranno le parole in conferenza stampa del c.t. Di Biagio, mentre alle 16.30 è previsto l’allenamento al “Mazza” (solo i primi 15 minuti saranno "aperti", e solo alla stampa). Alle 18 avrà poi luogo l'iniziativa "Report Azzurri": nella sede Aia sotto la Curva Ovest si terrà l'incontro tra due calciatori della Nazionale e i ragazzi del settore giovanile della Spal e dei Centri Federali della regione.

Domani, la gara con i giovani leoni inglesi, mentre venerdì e sabato l’Italia si allenerà (sempre a porte chiuse) al Centro “G.B. Fabbri” di via Copparo nelle rinnovate strutture biancazzurre. Il tutto prima di partire per l’ultima tappa del ritiro emiliano, in quel di Reggio Emilia, sede del secondo test contro la Germania al Mapei Stadium.

Di seguito i convocati.

Portieri: Emil Audero (Sampdoria), Alessandro Plizzari (Milan), Simone Scuffet (Udinese).

Difensori: Claud Adjapong (Sassuolo), Alessandro Bastoni (Parma), Kevin Bonifazi (Spal), Arturo Calabresi (Bologna), Davide Calabria (Milan), Fabio Depaoli (Chievo), Sebastiano Luperto (Napoli), Gianluca Mancini (Atalanta), Giuseppe Pezzella (Udinese), Filippo Romagna (Cagliari).

Centrocampisti: Gaetano Castrovilli (Cremonese), Manuel Locatelli (Sassuolo), Rolando Mandragora (Udinese), Alessandro Murgia (Lazio), Matteo Pessina (Atalanta), Luca Valzania (Atalanta), Nicolò Zaniolo (Roma).

Attaccanti: Patrick Cutrone (Milan), Moise Kean (Juventus), Antonino La Gumina (Empoli), Riccardo Orsolini (Bologna), Vittorio Parigini (Torino), Daniele Verde (Real Valladolid), Luca Vido (Perugia).

CONSUNTIVO

Il bilancio nelle sfide tra Italia e Inghilterra Under 21 parla di 8 vittorie azzurre, 5 pareggi e 5 affermazioni inglesi. A disposizione del c.t. britannico Aydi Boothroyd ci saranno ventitre calciatori, tra cui il portiere Gunn (Southampton), il difensore Walker-Peters (Tottenham), i centrocampisti Sessegnon (Fulham), Davies e Dowell (Everton) e gli attaccanti Clavert (Everton), Foden (Man. City) e Solanke (Liverpool). Tutto pronto: al “Mazza” suoneranno nuovamente le note dell’Inno di Mameli, e quelle del God Save The Queen. —

Alessio Duatti

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI