Cutrone, Kessié e il Var Il Milan ribalta il Parma e va