Un grandissimo dirigente che sogna Lazzari e Fares