I tifosi di Vigarano Pieve arrivano via fiume con lo Spal boat

Un grande battello ha portato un’ottantina di supporters attraverso la via d’acqua del progetto metropoli di paesaggio

I tifosi di Vigarano vanno al Mazza con lo Spal boat

VIGARANO PIEVE. La Spal non sta attraversando un grande momento in termini di risultati e, per questo motivo, non bisogna far mancare il calore intorno alla squadra. Come annunciato da tempo, per il derby di oggi contro il Parma è stata organizzata un’iniziativa tutta speciale, per scaldare i cuori biancazzurri ancor prima della partita.. Infatti, è stato organizzato, dal Comune di Vigarano e dal locale Spal club, uno Spal boat biancazzurro, che, tutto bardato dei spallini trasporterà gratuitamente i tifosi a Ferrara, seguendo la via d’acqua inserita nel progetto metropoli di paesaggio.

IL BATTELLO

Con un grande battello, capienza 80 posti, è partito alle 13.10 dal pontile che si trova dietro l’Oasi e, attraverso il canale Burana e il Po di Volano, verso le 14 è arriveato alla darsena di San Paolo a Ferrara, per poi raggiungere a piedi lo stadio Paolo Mazza. Il ritorno è previsto utilizzando ancora con la stessa via d’acqua al termine della partita.

«Li accoglieremo - ha detto il presidente spallino Walter Mattioli - con un grande applauso, perché, oltre al Venezia, siamo l’unica società di calcio che può vantare l’arrivo di una parte dei tifosi attraverso una via d’acqua».

I componenti dello Spal club di Vigarano Pieve, presieduto dal parroco don Rosario Bonaccio, hanno già prenotato sia i posti che i biglietti d’ingresso allo stadio. Questo modo allegorico e goliardico di recarsi allo stadio si spera abbia anche un auspicio benaugurante per far conquistare i tre punti ai biancazzurri. Nel caso che questo avvenga, ma gli organizzatori ne sono sicuri, bisognerà cominciare a pensare di mettere in azione lo Spal boat anche per altre partite casalinghe. Al viaggio ha partecipato anche il primo cittadino vigaranese Barbara Paron

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.