Il maestro de Marchi spopola ai “Pandemia Games”

Tre primi posti nella gara internazionale on line Il dominio ferrarese completato da Baroni, Remelli, Lambertini, Guerra, Mazza e Pavasini

ferrara

Si è svolta nei giorni scorsi la gara online internazionale di forme di arti marziali denominata “Pandemia Games 2020”, manifestazione organizzata dalla Federazione Wmac International.


la manifestazione

Alla prova hanno partecipato ben 233 atleti di dodici nazioni, dagli Stati Uniti al Nepal passando per Germania, Austria e molte altre. I partecipanti hanno inviato i filmati delle proprie performance agli organizzatori per venire quindi valutati dalle varie poules arbitrali.

Il presidente italiano Wmac, il maestro Mauro de Marchi, insieme a diversi altri membri del direttivo federale, ha fatto parte della prestigiosa compagine arbitrale internazionale sotto l’egida del presidente mondiale Harald Folladori.

i risultati

Gli atleti italiani hanno ottenuto un ottimo bottino di medaglie nelle rispettive categorie, consentendo così alla propria Nazionale di ottenere un lusinghiero 3° posto assoluto per nazioni. Sugli scudi lo stesso direttore tecnico Nazionale, proprio il ferrarese Sergio de Marchi che si è aggiudicato ben tre primi posti nelle armi tradizionali, nei kata a mani nude e nelle armi “creative”, ed un secondo posto nella gara di hardstyle.

Ma le soddisfazioni non finiscono qui per la compagine ferrarese. Nel kata cinture nere Under 18, forme tradizionali giapponesi, podio italiano con il primo posto di Edoardo Baroni e la seconda piazza di Marco Remelli.

I due ragazzi sono poi andati “a podio” anche nell’hardstyle Under 18 e in questa specialità è stato Marco Remelli ad aggiudicarsi il cinturone, mentre Baroni si è piazzato brillantemente al terzo posto.

Sempre nell’hardstyle, tra le cinture colorate, è salito sul secondo gradino del podio Matteo Lambertini (alla sua prima esperienza internazionale), riscuotendo il plauso di tutto il gruppo. Secondo posto anche per Elisa Guerra nella gara mista di kata tradizionale veterani.

Infine la squadra ferrarese ha visto la partecipazione nella gara di self defense della coppia Ferruccio Mazza-Deborah Pavasini, che si sono classificati al secondo posto in una gara molto combattuta.

prossimi appuntamenti

Le attività del gruppo Wmac Italia proseguiranno per tutta l’estate al centro “Il Parco” di via Canapa 2, a Ferrara, con lezioni all’aperto per tutti coloro che vorranno avvicinarsi al karate e anche agli sport da combattimento, sempre rispettando le normative vigenti.

Per info: wmacitalia@gmail. com / www. wmacitalia. vpsite. it –

© RIPRODUZIONE RISERVATA