Franceschini verso il Masi Torello Anche Boccafoglia via da Copparo

ferrara

Le condizioni dei campionati, interrotti a primavera, si sa, avranno ripercussioni sul mercato.


Al di là dello spostamento temporale di ricerche e trattative, il mercato è fortemente condizionato da altri fattori. Intanto, se tutti, specialmente a livelli medio-alti, puntano a costruire squadre giovani, è ovvio che dovranno trovarli. Certo, Sant’Agostino, Copparese, adesso la Portuense che ha chiuso la fusione con Etrusca, hanno un discreto gruppo di giovani su cui lavorare.

i movimenti

Ci sarà poi, almeno nelle fasi iniziali, una certa concorrenza per alcuni uomini esperti.

Alla Copparese stanno valutando le mosse, anche se c’è cauto ottimismo per la prossima stagione. Di sicuro rosa giovane, anche più di quella di anni passati. Comunque, filtra la notizia che l’esperto difensore centrale Franceschini, che negli auspici doveva essere la colonna portante per esperienza e professionalità della prossima Copparese, finirà per trasferirsi al Masi Torello Voghiera, che aveva la stessa necessità. Via Franceschini, si tratta di valutare quali possono essere i giocatori da riconfermare o da andare a cercare sul mercato. In partenza, con ogni probabilità, anche il centrale difensivo Boccafoglia (che punta ad accasarsi in serie D).

granata ed ex

L’Argentana sta lavorando in modo approfondito, soprattutto sul settore giovanile. Il presidente Bruschi ci ha detto che cercherà sul mercato il gruppo dei giocatori necessari a completare la rosa.

A proposito di vecchi argentani, comunque, va ricordato il probabilissimo passaggio dell’ex mister granata Orecchia, una bella carriera anche Eccellenza e serie D, alla guida di un delle formazioni in lista di salita per l’Eccellenza, il glorioso Russi. Sarà comunque importante valutare bene le mosse di mercato.

portuense attivissima

La Portuense ha tenuto dodici dei giocatori dello scorso anno e ne ha ingaggiati altrettanti. Ma c’è la garanzia per le prime classificate di salire di categoria, quindi i rossoneri andrebbero in Promozione.

Nasce però un discorso particolare: per questi ripescaggi, se ci saranno posti, non si considererà tanto la classifica finale, quanto il valore sportivo della società.

altri movimenti

A parte queste considerazioni, in Promozione e Prima Categoria qualche movimento c’è.

Il Casumaro, dopo Zilli, è praticamente d’accordo con il centrocampista Minarelli, dal Terre del Reno. La Centese ha ingaggiato il solido difensore esterno Cioni, ex Sant’Agostino e Galeazza. Il Terre del Reno punta forte su uomini ben conosciuti: Jardi, 12 gol lo scorso anno al Bentivoglio, e l’altro attaccante esterno Salvioli, 7 gol al Basca. In più, arriva un altro ex Basca, Diego Govoni, un esperto centrocampista ben conosciuto da mister Nardiello.–

Alessandro Bassi

© RIPRODUZIONE RISERVATA