Terzo tesserato positivo, l'Asl ferma la Tramec 

Contagiato dal coronavirus un altro mebro dello staff tecnico: stop ai biancorossi, la partita di Chieti verrà recuperata

CENTO. Niente debutto per la Tramec domani a Chieti, il coronavirus ferma la trasferta della squadra centese. A comunicarlo è la stessa società Benedetto XIV, che sul suo sito annuncia “che questa mattina (sabato 21 novembre) un ulteriore membro dello staff tecnico, che aveva sviluppato sintomi nella notte, è risultato positivo al tampone rapido.

Informata dell’accaduto, l’Ausl di Ferrara ha disposto l’isolamento fiduciario per tutta la squadra e lo staff tecnico, vietando quindi la partenza per la trasferta prevista a Chieti.

La Benedetto XIV ha prontamente informato Fip, Lnp e la società Chieti Basket 1974: la partita verrà quindi rinviata a data da destinarsi. Fino a ieri sera sembrava che la Tramec dovesse partire per Chieti e debuttare regolarmente in campionato, nonostante i due casi conclamaTi di covid. Venerdì 20 novembre, era infatti emerso che un membro dello staff tecnico era risultato positivo al tampone molecolare. Informate le autorità sanitarie competenti, il soggetto era stato prontamente posto in quarantena domiciliare.

Gli ulteriori tamponi sul gruppo squadra effettuati nella stessa giornata avevano invece dato esito negativo e quindi l’Ausl di Ferrara, seguendo il protocollo Fip, aveva dato il via libera alla squadra per quanto riguarda la trasferta a Chieti di domenica, nonostante giovedì sera fosse già emerso che un membro del “Team Squadra” fosse risultato positivo al tampone molecolare effettuato nella giornata di mercoledì. Il soggetto era stato prontamente posto in quarantena domiciliare. Sabato invece, con il nuovo caso è arrivato il ripensamento dell’autorità sanitaria estense, che ha fermato la squadra centese prima che partisse alla volta di Chieti.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi