Contenuto riservato agli abbonati

Tramec senza Sherrod, Scafati può passare

Mecacci lo tiene in panchina per problemi fisici e si affida a Cotton. Ma i campani dilagano con Thomas che piazza 31 punti

CENTO. Passa Scafati alla Milwaukee Dinelli Arena al termine di un match intenso. La Tramec gioca un primo quarto da urlo prima della rimonta di Thomas, un mostro in A2, e compagnia. Resta nel match fino alla fine nonostante la pesante l'assenza dell'ultima ora. Mai al completo, ce n'è sempre una.

E stavolta a bordo della panca, in borghese indisponibile, c'è Sherrod, fermo per problemi alla schiena. Valutato in mattinata lo staff ha deciso di non rischiarlo per non pregiudicarne il recupero. Il match è bello, piacevole. Scafati è profonda e la Tramec deve tenere.


Pronti via e schiacciata di Berti, replica Petrovic con la prima tripla, 5-2. Si scalda Jakson, 0-8 Scafati in un minuto, 5-10 al 3'. La Tramec dopo il doveroso time out arma la mano dell'ispirato Petrovic, segna anche Cotton e Cento la ribalta, 13-12 al 4'.

Mecacci inventa una tre due con raddoppi costanti su Thomas, la mossa funziona; Moreno detta bene il ritmo e il vantaggio della aumenta fino al 25-15 fissato da Ranuzzi su assist di Cotton. La Tramec tira bene, troppo bene.

Il primo quarto termina con un gioco a due Moreno Berti chiuso sulla sirena. Ma non puo' andare sempre cosi'. Molto più presente Scafati in difesa dopo il primo riposo, Finelli chiude l'area, non si entra più. Resta la circolazione ma per giocare a due e arrivare fino in fondo serve un'impresa. Il piano resta limitare Thomas, Musso e Rossato iniziano a segnare riducendo lo strappo di una Tramec che non trova punti dai fendenti di Fallucca, 27-28 al 23'.

Cotton da tre limita un po' l'emorragia, ma contro una difesa diventata tremendamente fisica si fa una gran fatica. Appena 6 i punti concessi dalla squadra di Finelli ai biancorossi nel secondo parziale; nonostante tutto non mancano le occasioni per rimanere in partita; sbagliano tiri puliti Cotton e Gasparin mentre Thomas segna da tre subendo anche il fallo, 30-37. L' ultimo acuto prima del riposo è una tripla di Fallucca che regala speranza. Una battaglia, Scafati va da Thomas e da Benvenuti e prova l'allungo, 35-43 al 23'. Petrovic non ci sta, 5 punti di fila del serbo e la Tramec è viva, 40-44. Thomas e Jackson segnano dalla lunga e riportano il vantaggio degli ospiti in doppia cifra.

Manca tanto sotto le plance la presenza di Sherrod. Mancano i suoi punti e la esperienza in una partita diventata molto fisica. 47-60, ma c'e' ancora spazio per un ultimo assalto della Tramec con la zona due tre; Ranuzzi e Cotton recuperano palloni e trascinano la Tramec fino a due possessi, 60-65 al 35'. Torna Thomas, Musso segna una tripla pesantissima per una partita ora a basso punteggio. Cotton è l'ultimo a gettare la spugna.

Una sconfitta arrivata al termine di una partita maschia, comunque combattutta fino alla fine. Contro una squadra molto forte.

E soprattutto senza uno straniero importante come Sherrod. —

Simone Gagliardi

© RIPRODUZIONE RISERVATA