Ben nove assenti Va a Raspadori la fascia di capitano

Restano tanti gli assenti in casa Sassuolo. Oltre ai tre fuori per scelta, in quanto contatto di positivi (Locatelli, Ferrari e Muldur) mancano gli infortunati Berardi, Caputo, Defrel, Bourabia e Romagna, oltre al positivo Ayhan. De Zerbi, quindi, avrà ancora una panchina piena di ragazzi della Primavera (Turati, Piccinini, Saccani, Artioli, Karamoko e Oddei) e qualche dubbio su chi schierare dal primo minuto. Molto probabile che a sinistra in difesa parta Kyriakopoulos, come che Magnanelli abbia un’opportunità in mezzo al campo, probabilmente al posto di Obiang. In attacco oltre a Oddei, che però dovrebbe entrare nella ripresa per uno tra Traorè e Djuricic, ballottaggio tra Boga e Haraslin, con lo slovacco che potrebbe partire dall’inizio e il franco-ivoriano pronto a prendere il suo posto a partita in corso. In mezzo all’attacco spazio ancora al giovane centravanti Raspadori, alla Scala del calcio con la fascia di capitano.