Wmac Italia, 7 medaglie ai Pandemie Games Protagonisti i de Marchi

ferrara. Sono 7 le medaglie conquistate dal gruppo ferrarese della Wmac Italia alla seconda tappa dei Pandemie Games, il circuito internazionale di competizioni online organizzato dalla Wmac World. Doppietta di medaglie d’oro per Sergio de Marchi, primo nelle categorie di forme con armi tradizionali e creative, specialità nelle quali è campione mondiale Wmac ininterrottamente dal 2017. Lo seguono Thomas Civolani, oro nei kata di karate tra i +35 anni cinture colorate, ed Enrico Bulgarelli, che si impone negli hard style tra le cinture nere. Quanto al maestro Mauro de Marchi, presidente Wmac Italia, classe 1957 e da ben 38 anni lontano dai terreni di gara, il caposcuola decide di rimettersi in gioco nella Self defense, registrando col figlio Sergio la sua prova. Per lui una splendida medaglia d’oro, nella categoria cinture nere +45 anni, col plauso del presidente mondiale Harald Folladori. A chiudere, Francesca Callegari, argento nei kata di karate femminili cinture nere, e Thomas Civolani secondo negli hard style veterani. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA