Mager e Fognini a Marbella Montecarlo invita Musetti

marbella. Gianluca Mager e Fabio Fognini scenderanno in campo oggi per andare a caccia dei quarti di finale nell’«AnyTech365 Andalucia Open», nuovo torneo ATP 250 con un montepremi di 408.800 euro che si sta disputando sui campi in terra rossa del Club de Tennis Puente Romano di Marbella, in Spagna. Il 26enne di Sanremo, risalito al n. 91 del ranking mondiale, dopo il successo d’esordio per 7-5 6-3 sul kazako Mikhail Kukushkin, n. 103 ATP, sfiderà il norvegese Casper Ruud, n. 26 ATP e terzo favorito del seeding. Ingresso in gara direttamente al secondo turno per Fabio Fognini, n. 18 ATP e seconda testa di serie del torneo, che troverà dall’altra parte della rete lo spagnolo Jaume Munar, n.95 del ranking: uno pari il bilancio dei precedenti con il 33enne a segno al primo turno degli Australian Open del 2019 e il 23enne maiorchino di Santanyi vincitore negli ottavi a Buenos Aires sempre nel 2019.

Musetti a Montecarlo


Ci sarà anche Lorenzo Musetti al via nel tabellone principale di Montecarlo, ATP Master 1000 che scatta domenica sui campi in terra rossa del Country Club nel Principato. Ieri il 19enne di Carrara ha avuto la certezza di essere entrato nel tabellone delle qualificazioni: poi in tarda mattinata la comunicazione della wild card per il main draw.

Paolini ed Errani

Doppio confronto Italia-Spagna oggi alla Copa Colsanitas, torneo WTA 250 con un montepremi di 235.238 dollari che si sta disputando sulla terra rossa di Bogotà, in Colombia. La prima a scendere in campo è Jasmine Paolini: la 25enne di Castelnuovo di Garfagnana, n. 103 del ranking e sesta testa di serie, dopo aver battuto la statunitense Ahn, chiede strada a Lara Arruabarrena, n. 167 del ranking. Per Paolini è la terza presenza di fila negli ottavi: questo è invece «il torneo» di Arruabarrena che ha fatto centro pieno nel 2012 ma ha giocato anche la finale nel 2017 e nel 2018. Quindi Sara Errani, n. 112 del ranking, protagonista all’esordio dell’eliminazione di Sara Sorribes Tormo, n. 48 WTA (best ranking) e seconda favorita del seeding, reduce dai quarti di finale nel WTA 1000 di Miami, si gioca un posto tra le migliori otto contro Aliona Bolsova, n. 108. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA