Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Gaibledon pronto col 1º Internazionale È un Atp su erba

Tennis. A due passi dal Ferrarese un torneo che richiama il prestigioso Wimbledon 

l’appuntamento

Si chiama Gaibledon (ovviamente non sfugge il goliardico richiamo a Wimbledon) e si tratta della prima edizione per gli internazionali di tennis su erba al Tennis club Gaiba dal 7 al 13 giugno e primo torneo internazionale in Italia organizzato su erba naturale. Organizzato a due passi dal Ferrarese, sarà un torneo di tennis maschile con montepremi da 15.000 dollari con tre tabelloni: quello di qualificazione del singolare da 32 giocatori, il main draw del singolare maschile da ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

l’appuntamento

Si chiama Gaibledon (ovviamente non sfugge il goliardico richiamo a Wimbledon) e si tratta della prima edizione per gli internazionali di tennis su erba al Tennis club Gaiba dal 7 al 13 giugno e primo torneo internazionale in Italia organizzato su erba naturale. Organizzato a due passi dal Ferrarese, sarà un torneo di tennis maschile con montepremi da 15.000 dollari con tre tabelloni: quello di qualificazione del singolare da 32 giocatori, il main draw del singolare maschile da 32 giocatori e il tabellone del doppio con 16 coppie.

Gli incontri si disputeranno dalle ore 11 alle 21, ad iniziare dal 7 giugno con le qualificazioni: gli incontri del main draw saranno in calendario già dal martedì 8 giugno. La finale del tabellone maschile di doppio è prevista per sabato 12, giornata in cui saranno messe in campo anche le semifinali del singolare; mentre la finale del tabellone del singolare sarà giocata domenica 13 giugno (ore 11).

Il pubblico sarà previsto per un 25% della capienza massima autorizzata: quindi sarà possibile consentire l’ingresso a 300 persone. L’ingresso sarà libero.

Sono attesi giocatori professionisti attorno alla 300ª posizione ATP: tanti giovani che vogliono acquisire punti importanti per la scalata alla classifica del ranking mondiale, e altri che devono riprendere il ritmo dei tornei magari dopo un infortunio o lo stop forzato a causa del Covid. Il torneo è tra i primi appuntamenti in Europa su erba e potrebbe essere campo di prova importante in vista delle qualificazioni del torneo di Wimbledon. Ad oggi la entry list vede come numero 1 l’austriaco Alexander Erler 365 della classifica ATP, numero 2 il belga Michael Geerts 369. Primo tra gli italiani Alessandro Bega numero 373 del ranking mondiale e terzo del seeding, numero 4 l’ucraino Vladyslav Orlov (374). —

© RIPRODUZIONE RISERVATA