Infinito Nadal: a Parigi semifinale numero 14 Musetti, polemica-esami

Vezio Trifoni

Il cannibale conquista la sua semifinale numero 14. Rafael Nadal supera l'argentino Diego Schwartzman con il punteggio di 6-3, 4-6, 6-4, 6-0 e punta deciso all'atto finale. Nadal ha vinto il Roland Garros nel 2005 alla prima partecipazione e nei successivi 16 anni ha perso solo due volte, nel 2009 con Robin Soderling e nel 2015 nei quarti con Novak Djokovic. Nel 2016 si è fermato per un infortunio al polso. Con i 13 successi ottenuti è l’unico giocatore della storia ad aver vinto 13 volte uno stesso torneo. A Porte d’Auteuil ha un bilancio di 104 vittorie e 2 sole sconfitte, 98,04% la più alta in assoluto. In questo torneo è arrivato sei volte in finale senza perdere un set. Se poi ci si allarga a considerare le sue performance sulla terra battuta in generale ha vinto 62 tornei, giocando 1229 partite e vincendone 1022. In assolito è in svantaggio solo con Novak Djokovic (28-29 nei testa a testa) ma sulla terra comanda 19 a 7 anche contro di lui. Sono solo 26 i giocatori che lo hanno battuto sulla terra rossa e solo 13 di questi sono ancora in attività. Solo 7 giocatori l’hanno battuto più di una volta sulla sua superficie. Nella parte bassa uscirà dal match tra Sasha Zverev e Stefanos Tsitsipas l'altro finalista con il greco che sembra favorito sul tedesco anche se il biondo germanico- russo sta dimostrando che la terra può essere la sua superficie preferita. Ritornando agli italiani ritorna il problema sport e scuola. Lorenzo Musetti poiché deve sostenere la maturità dovrà rimanere fermo nelle settimane antecedenti a Wimbledon. L’entourage del giocatore, inizialmente, aveva concordato una data, insieme alla scuola, in funzione dello Slam britannico. I piani di Tartarini sono saltati, però, poiché il commissario esterno ha fatto sapere di non essere disponibile nel giorno in questione. Il coach di Musetti ha spiegato che la scuola «non aiuta lo sport». È davvero incredibile che un giovane sportivo che si impegna nella sua disciplina e allo stesso tempo vuole conseguire il diploma di maturità non abbia l'attenzione che meriterebbe.