L’accoppiata vincente Andreotti e Maiani sono primattori nella Pavia-Venezia

ARGENTA. Dopo 32 anni, un’altra coppia di ferraresi ha primeggiato nella gara di motonautica internazionale denominata Pavia-Venezia. Allora furono Ettore Bigi (pilota) e Romeo Ferruzzi (navigatore) con il supporto da terra di Mario Ghirardini mentre domenica scorsa, fra gli oltre 80 equipaggi alla partenza ed iscritti nelle varie categorie, ad aggiudicarsi il primo posto nella categoria 3:1 da diporto sono stati l’argentano Devid Maiani, classe 1985, e il ferrarese Alessandro Andreotti classe 1969 appartenenti all’associazione Canottieri di Ferrara.

I portacolori estensi hanno percorso i 400 km del raid sull’asse fluviale del Po a bordo di uno scafo monocarena Moster 307, motore fuoribordo Mercury 3000 cc da 250 cavalli.


Il successo in questa storica gara internazionale, è stato confermato non soltanto dal primato nella categoria, ma anche dal quinto posto assoluto. —

G.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA