Povero Ribery, esordio con quattro pappine dal Toro

Il francese entra nell’ultima mezzora quando la squadra è già sotto 2-0, scatenato Ansaldi che manda in porta prima Sanabria e poi Bremer

torino. Il Torino cala il poker contro la Salernitana e porta a casa la prima vittoria della gestione Juric. Il match si presentava quantomai complicato per le due formazioni uscite entrambe sconfitte dalle prime due giornate di campionato. Serviva dunque una scossa immediata e il Toro, pur senza Zaza e Belotti, è riuscito ad imporre la sua maggiore qualità. Sblocca la gara un gol nei minuti finali del primo tempo di Sanabria. Poi i torinesi dilagano con Bremer, Pobega e Lukic nella ripresa.

Buona partita per Ansaldi, che con due assist e una prestazione determinante è stato determinante il 4-0 finale, tra i migliori in campo. La squadra di Castori cede sul finale di partita, ma per buona parte della gara è stata in partita dando la sensazione di potersela giocare fino alla fine.


Debutto amaro per Franck Ribery con la maglia della Salernitana: Ai campani servirà l'apporto dell'asso francese, subentrato nell'ultima mezz'ora sul parziale di 2-0, per rimediare a una situazione che rischia di mettersi già male. Il Toro infatti smuove la classifica mentre la Salernitana resta ancora ferma a quota zero.