Colpaccio dell’A.M. Auto che piega l’Exera Soffrono ma vincono Caleffi Group e Bar Nives

Il portiere La Torre salva la Baracca di Guendalo. Gli Amici di Gigi invece volano con il poker siglato da Tecame

ferrara. Ha preso il via il campionato Opes di calcio a 5 stagione 2021/22. Pronostici rispettati nel Girone A: vincono Angolo Tabaccheria, O’Teamaggir e Divino 3.0. I recenti campioni del Settembre Opes dell’Angolo Tabaccheria sconfiggono 5-2 il Team Assacro. Più netta la vittoria del Divino 3.0 contro il Deportivo La Carogna (12-5): triplette di Moraru, Toselli e del neoacquisto Gargallo.

Equilibrata, invece, la sfida tra U Scurrett e O’Teamaggir: 2-0 con doppietta di Valentino, rete di Lella su tiro libero per U Scurrett che accorcia le distanze prima dell’intervallo. Ad inizio ripresa Benasciutti pareggia, ma Ferrara e Bafile riallungano per O’Teamaggir. Bocchimpani la riapre, ma il sigillo di bomber Valentino, tripletta in tutto per lui, pone fine alla contesa, O’Teamaggir si impone 5-3.


partitissima

Nel Girone B il primo big match va al Caleffi Group, formazione già rodata dopo il 2° posto al Settembre Opes, che supera il Bar Mattino, all’esordio stagionale. Sempre avanti il Caleffi: 1-0, 3-1, 5-3 all’intervallo e poi 9-5 prima del definitivo 9-6, il Bar Mattino Ostellato regge fino al 5-6. Tripletta di Zabini, doppiette di Grazzi e Bosi e reti di Esposito e Maestri per il Caleffi, doppiette di Zanotti e Contu per il Bar Mattino. La prima sorpresa viene dall’A.M. Auto che la spunta, 4-3, sull’Exera. La formazione messa in campo da mister Russo si dimostra solida e quadrata: 1-0 di Rizzioli che timbra anche il 3-2 ad inizio ripresa dopo il gol del 2-2 a fine primo tempo di Panzetta; il gol di Campani che allunga sul 4-2 si rivela decisivo; per Exera non bastano le reti di Cavallina e Rubini nel primo tempo e ancora di Cavallina per il 3-4 finale. Pari sfiorato dall’Agriturismo Cà Laura contro La Baracca di Guendalo.

Ci è voluto un grande La Torre, rigore parato e miracolo in tuffo a togliere una palla dal sette nei secondi finali, per conservare quanto di buono fatto in attacco per La Baracca di Guendalo: tripletta per Gargallo e doppietta di De Nigris, per il Cà Laura rispondono Bellucci e Calderone con una doppietta a testa.

spavento

Nel Girone C la Locanda del Furioso spaventa il Bar Nives: 4-3 all’intervallo con un Botrugno dominante autore di una tripletta; poi nella ripresa Alushi e compagni mettono a posto le cose vincendo 8-5: tripletta di Antoniciuc e doppiette di Sabir e Boarini. Bene anche l’Eurowash Futsal 6-2 alla Legatoria con tripletta di Nutini e doppietta di Masetti. Successo rotondo del 100 Montaditos sui Desperados, 10-1 con tripletta di Spettoli e doppietta della new entry Pedarzini.

Nel Girone D pronostici rispettati: vincono gli Amici di Gigi (9-1 all’Este Bar con poker di Tecame), l’Aqua e Salute sullo Scortichino (5-2 con le doppiette di Guirrini e Negri e il sigillo di Vacchi, di Mucerino la doppietta dello Scortichino), mentre soffre il Francolino che, sotto 1-3 e 3-4 la spunta poi per 6-4 sul Ghnef. Decisivo Guarnieri che firma il gol del sorpasso, il 5-4 poi rafforzato dal gol di rapina sulla sirena di Malagutti.

Nel Girone Unico la Pizzeria Giò tenta la fuga più di una volta contro l’Oasi del Reno: 2-0, 5-2 e 6-3 con la tripletta di Venturoli, ma con la doppietta di Bussolari e il portiere di movimento l’Oasi del Reno sfiora l’impresa. Finisce 6-5.

Una doppietta di Collati nei primi 5 minuti indirizza ben presto il match a favore degli Asini Bradi sullo Spartak, 8-2 il finale (tripletta di Cavicchi).

top team

La testa di serie numero uno è il Ristorantino Sidun: la rinnovata formazione di patron Ramadan non tradisce le attese e, dopo un primo tempo sofferto con lo 0-1 di Bartolini per la Termogas e l’1-1 di Palma, allunga nel secondo tempo per il 7-3 finale con tripletta di Crocco. Il Porta Romana Futsal si aggiudica l’altro big match del primo turno: 11-5 alla Virtus, tripletta tutta nel primo tempo per Malagutti, doppiette di Okamura e Capatti nella ripresa.

Comincia con il piede giusto la Siever che sconfigge il Pkm per 8-5: triplette di capitan Beltrami e di Forte e doppietta di Bellotti.

Super equilibrio tra Despa City e Panificio Porta Romana, continua altalena di vantaggi e pareggi fino al 6-6, a 30 secondi dal termine, quando ormai il pareggio sembrava essere il risultato più giusto, ecco la zampata di Cioffi, tripletta in tutto per lui, e per il Panificio Porta Romana arriva il 7-6 e i primi 3 punti in classifica con dedica speciale ad uno dei componenti della squadra che ha di recente perso il padre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA