La Ravani si impone a Gonzaga E al Cus primi test per i giovani

ferrara. L’atleta del Cus/Salvi, Elena Ravani, vince e convince nel Torneo Rodeo Nazionale limitato 3.3, ospitato sui campi veloci del Circolo Tennis Gonzaga (Mn). La tennista, allenata dal maestro nazionale Ferdinando De Luca e seguita dal preparatore atletico Davide Ghidoni, ha meritato il successo vincendo nelle due giornate di gara ben sei partite.

Nata nel 2007, secondo anno da Under 14, Elena in questi ultimi quattro mesi è cresciuta molto sotto tutti i punti di vista: tecnico, fisico e mentale, cosa che le ha permesso di prendersi diverse soddisfazioni anche in campo Seniores. In terra lombarda, la Ravani si è qualificata per il tabellone finale vincendo facilmente contro la Matteuzzi e la Benederi. Gli ottavi di finale l’hanno vista primeggiare su Irene Pantaleoni (4-2/4-2) e raggiungere i quarti contro Beatrice Battisti. Risultato mai in bilico e vittoria 4-1/4-3 per la cussina, con semifinale conquistata contro Alice Perletti.


difficoltà

In questo match prime difficoltà per Elena con successo al tiebreak per 10-7. In finale la ferrarese ha incontrato la modenese Beatrice Bruni Lotti e seconda testa di serie. Nell’atto conclusivo Elena ha mostrato tutte le sue qualità portando a casa la partita 4-3/4-2. Questo risultato di Elena fa seguito alle altre due vittorie di Giulio Malaguti e Mattia Occhiali delle precedenti settimane, ed è di buon auspicio per l’inizio stagione della squadra Cus targata Salvi.

giovani

C’è anche stato il primo appuntamento di tennis giovanile negli impianti del Cus Ferrara che ha coinvolto i migliori Under 10/12/14 del panorama cittadino. In campo atleti del Cus e del Tc Marfisa, con presenza anche dal Tc Ferrara, per un sabato ricco di partite in campo e test fisici in palestra. Promotore della giornata l’Azienda Salvi, da questo anno al fianco del Cus per tutta l’attività agonistica, con l’obiettivo di innalzare il livello del tennis cussino e di Ferrara.

Presenti sui quattro campi di via Gramicia il maestro Ferdinando De Luca, organizzatore di questo primo incontro, coadiuvato in campo dai tecnici della Marfisa Giulio Leati ed Emiliano Spettoli ed in palestra da Davide Ghidoni. L’occasione, per gli oltre 25 ragazzi che sono scesi in campo nei test match, è stata quella di valutare il proprio stato di forma in vista dei diversi impegni previsti nel periodo invernale tra tornei individuali e a squadre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA