Venezia ospita la Salernitana Spezia rimaneggiato col Genoa

roma. Mancherà ancora Antonio Vacca in mezzo al campo, ma il tecnico del Venezia, Zanetti, può tirare un sospiro di sollievo: contro la Salernitana, nel match di domani al Penzo, potrà contare sulla fantasia di Aramu, uomo gol nell’ultima vittoriosa partita casalinga contro la Fiorentina. Il tecnico potrebbe rimescolare le carte dopo il “tour de force” degli ultimi sette giorni: Forte, brillante negli ultimi minuti contro il Sassuolo, potrebbe prendere il posto di Henry al centro dell’attacco, impacciato nella disfatta di Sassuolo e non ancora in forma campionato. Incerta la presenza di Busio a centrocampo: in caso di forfait del talentino americano, Zanetti confermerà il canonico 4-3-3.

La Salernitana ieri mattina ha svolto la rifinitura pre-gara prima di partire alla volta di Venezia. Il tecnico Stefano Colantuono ha provato uomini e schemi in vista del match in programma domani al “Penzo”.


L’allenatore dei granata recupera Gyomber, mentre dovrà fare ancora a meno dei difensori Bogdan, Ruggeri e Veseli e dei centrocampisti Lassana Coulibaly, Mamadou Coulibaly e Capezzi. Probabile l’impiego del 4-3-1-2.

Continua la grande emergenza in casa dello Spezia verso il derby ligure in programma domani allo stadio Picco contro il Genoa.

Rispetto alla gara con la Sampdoria possibile turno di riposo sulla trequarti per Antiste che non è apparso brillante con i blucerchiati: al suo posto Verde che invece ha giocato uno spezzone di partita ad altissimo livello. In attacco toccherà a Nzola con Strelec che giocherà più indietro insieme a Verde e Gyasi. E Salcedo partirebbe cosi dalla panchina, pronto ad entrare.

Sono 24 i giocatori convocati dal tecnico Ballardini al termine della rifinitura eseguita al Signorini alla vigilia della trasferta di Spezia di domani. Un allenamento di natura tattica.

Il tecnico rossoblù ha perso proprio all’ultimo anche il laterale Mohamed Fares per una lesione di primo grado al soleo che lo renderà indisponibile per tre settimane. Fares si va ad aggiungere agli altri elementi già indisponibili come Maksimovic, Bani, Hernani e Vanheusden oltre che il lungo degente Cassata.

Entrambe le partite si giocheranno alle 18,30.