Festival d’autunno al Cus con oltre 200 partecipanti

Grande successo per la manifestazione regionale In campo le categorie Under 11 e Under 13 di sei società

ferrara. Con l’intento di giocare e divertirsi, gli impianti del Cus Ferrara rugby hanno ospitato domenica il festival di autunno del minirugby, manifestazione regionale per le categorie Under 11 ed Under 13 che ha visto la partecipazione di sei società. Oltre 200 persone fra grandi e piccoli hanno preso parte all’evento affollando i campi nel massimo rispetto delle normative per una giornata all’insegna dello sport.

il gioco


Visto che è il gioco il focus di queste manifestazioni, spesso le squadre mescolano fra loro i giocatori facendo passare il messaggio che ci si deve divertire giocando e non perseguire (almeno per ora) un risultato a tutti i costi. Questo è successo nella categoria Under 13 dove le sei società hanno dato vita a tre formazioni che hanno disputato un triangolare dove a vincere è stato davvero lo sport. Questi i baby cussini guidati da Sablich e Tronca: Bonora, Droghetti, Elwakil, Ferroni, Goberti, Gradara, Motta, Agbanlog.

La categoria Under 11 ha invece dato vita ad un torneo regolare dove i piccoli cussini allenati da Goberti e Fabbri hanno vinto tutte le partite. Doppio 3 a 1 contro Pieve-Imola, 3 a 1 e 5 a 1 contro il Castel San Pietro-Medicina ed infine 4 a 2 e 3 a 1 contro Carpi-Bologna. Hanno giocato: Nigro, D. Tellarini, L. Tellarini, Trondoli, Benfenati, Brina, Forlani, Lodi, Pederzani, Ricchieri.

I baby cussini hanno poi fatto il corridoio alla entrata in campo delle squadre seniores per la partita Cus Ferrara-Guastalla di serie C.

dichiarazioni

Contento il direttore tecnico Piero Tellarini: «Per noi in un momento difficile come questo, è importante avere i ragazzini in campo a divertirsi. Hanno passato momenti difficili e adesso il focus è tutto sul loro divertimento».

E proprio in tema di divertimento i giocatori delle categorie Under 7 e under 9 hanno partecipato al festival organizzato a Pieve di Cento dove – evidenziando grandi progressi tecnici – hanno ottenuto risultati di prestigio contro tutte le avversarie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA