Spal-Feralpi, Semplici preoccupato: "Con questa fase difensiva in serie A si perde"

Coppa Italia. L'analisi del mister dopo la vittoria in rimonta contro l'avversaria di serie C

FERRARA. Superato il primo test ufficiale stagionale battendo la Feralpisalò e conquistata la qualificazione al quarto turno di Coppa Italia, mister Leonardo Semplici non può che essere soddisfatto del risultato, della prestazione invece meno.
«Sono contento – spiega il tecnico spallino – di avere passato il turno, obiettivo che avevamo. Della prestazione sono stato perplesso, perché, se giochiamo e difendiamo così in serie A, da domenica con l’Atalanta facciamo grande fatica. Bisognerà registrare questo aspetto, non parlo dei tre difensori, che hanno fatto buona gara, ma per caratteristiche e idee bisogna difendere da squadra: no è stato fatto e serve migliorare in breve tempo».


Spal infilata spesso a sinistra: «Bisogna affrontare questo campionato in maniera più attenta e fare la fase di non possesso in maniera molto migliore. Se diamo queste occasioni a un avversario di pari categoria, si perde».
Per Valoti grande prestazione e due gol: «Ha grandi qualità, senso del gol, è un ragazzo in cui crediamo, si deve fare trovare pronto, è uno dei titolari, che oggi sono 18-20. Deve crescere nella mentalità, ma ha qualità importanti. In generale – prosegue Semplici – sotto l’aspetto offensivo abbiamo fatto buone cose, non tutto è da buttare, ma per ogni obiettivo l’aspetto difensivo diventa determinante. Occorre in questa settimana migliorare».
Di Francesco esterno molto bene in fase offensiva: «Dobbiamo capire se può fare tutta la fascia, ma non parlo solo di lui: la squadra deve sopperire alle sue caratteristiche, coprendogli le spalle in maniera diversa e migliore affinché faccia vedere le qualità che ha negli ultimi 20-30 metri». —


Andrea Tebaldi
<LG60,4,0,0,0,CREATIVECOMMONS,8,0,7.1,7.1,-5.7> BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVAT

La guida allo shopping del Gruppo Gedi