Il primo passo del Festival è il film d’azione Jack Zero

Uscito il teaser della co-produzione tra Usa e la nostra città con il ferrarese Law Il 15 settembre presentazione in grande stile della rassegna alla sala Estense

Il Ferrara Film Festival comincia a prendere piede. Primo passo è il film intitolato Jack Zero.

La società statunitense Perpetuus, con base a Los Angeles comunica che venerdì ha rilasciato il primo teaser trailer della nuova co-produzione internazionale intitolata Jack Zero. Scritto, prodotto ed interpretato dal ferrarese Maximilian Law (all’anagrafe Massimiliano Stroscio), il film verrà girato tra Los Angeles e Ferrara e la produzione comincerà nel 2016, anche con la co-partecipazione della Ferrara Film Commission. Al momento hanno già aderito nomi noti del mondo dello spettacolo hollywoodiano. Come il direttore della fotografia Massimo Zeri, un veterano del cinema e con un curriculum da cinque stelle, avendo lavorato con artisti del calibro di Fellini, Francis Ford Coppola e Vittorio Storaro. Ancora, il compositore Luigi Pulcini che ha lavorato in blockbuster americani come Drag me to Hell di Sam Raimi, Priest, La Fontana dell’amore e Liberaci Dal Male con Eric Bana. Poi l’ex Miss Asia-Usa, Yuka Sano, in un ruolo da co-protagonista. Sono al momento in trattativa, per altri ruoli da protagonista, Bianca Brigitte Van Damme (figlia di Jean-Claude), Eric Roberts (noto attore, fratello di Julia) e la regia di Shane Black (regista di Iron Man 3 e scrittore della serie Arma letale).

Jack Zero sarà un film unico nel suo genere, un viaggio introspettivo di un supereroe, non concentrato sull’azione ma sulle dinamiche dei personaggi ed i propri conflitti interni, come mai si è visto al cinema. Incrocio di stili fra Birdman, In Treatment con elementi di personaggi Marvel, come Deadpool e Ant-Man.

Come detto, la società statunitense dello stesso Law, Perpetuus, in collaborazione con la Ferrara Film Commission, la Fondazione Rambaldi, il Comune di Ferrara ed il Comune di Vigarano Mainarda organizzerà (dopo la presentazione alla Fiera di Bologna il 7 e 8 settembre all’evento “Fa.Rete”) una conferenza stampa “unica nel suo genere” alla sala Estense di Ferrara il prossimo martedì 15 settembre per presentare per la prima volta dal vivo alla città il Ferrara Film Festival in tutti i suoi dettagli. L’unicità dell’evento sta nella sua struttura e visione. A differenza di altre conferenze stampa, il tutto si svolgerà a “porte aperte”, dove tutti i cittadini potranno partecipare. Inoltre, saranno presentati videoclip inediti, interventi canori e musicali ed ospiti a sorpresa, il tutto moderato da Francesca Succi.

Dopo i primi interventi su che cosa sono la neonata Ferrara Film Commission e la Fondazione Rambaldi, Law entrerà nel dettaglio su che cosa è il Ferrara Film Festival, spiegando a giornalisti e pubblico la struttura del festival e come intenderà portare un pezzo di Hollywood a Ferrara. La kermesse cinematografica sarà infatti incentrata sul cinema hollywoodiano e sull’influenza reciproca tra Stati Uniti e Italia, anche dal punto di vista economico, attraverso il cinema.

Per finire, questi due progetti stanno già facendo breccia in entrambe le sponde dell’oceano, suscitando interesse in crescendo, tra cui l’Ambasciata Usa in Italia, che avrà un ruolo attivo con Law e la sua visione. Il tutto avrà senza dubbio un impatto positivo sull’economia (e non solo) di Ferrara.

©RIPRODUZIONE RISERVATA