“Makkeroni”, pasta da ridere al Teatro Nuovo

Roberto Ferrari presenta l’evento benefico a Ferrara: «Stileventi torna in scena per aiutare Bambini Aurora»

FERRARA. Venerdì 22 aprile al Teatro Nuovo di Ferrara va in scena “Makkeroni. Pasta ridere”, spettacolo comico organizzato da Stileventi Group con incasso a favore dell’Associazione Bambini Aurora di Ferrara.

«La logica è sempre la stessa, format stile “Zelig” - spiega Roberto Ferrari di Stileventi - con vari protagonisti il cui obiettivo è far ridere. Insomma, regaliamo una forchettata di felicità. È uno spettacolo che unisce arti varie, ma la finalità è quella di far ridere: ogni protagonista presenta la propria arte, tutti con vena comica e cercando di coinvolgere il pubblico. L’unico momento riflessivo è l’angolo della poesia, ma in fondo anche quello, seppur più satirico, fa ridere. La conduzione spetta a me ed a Corrado Boldi, noi stessi protagonisti con alcune gag, però il motto è quello di far divertire il pubblico, il principale utente. Stiamo già lavorando per farlo diventare un format itinerante, partire da Ferrara per portarlo anche in altre città. La nostra proposta è ampia, è compresa anche la cucina, poi visite guidate ed altre attività collaterali allo spettacolo, un po’ come accade con il “Novembre magico”».

«La collaborazione con Bambini Aurora - aggiunge Ferrari - è andata bene da subito: così è diventato un evento benefico, lo autoproduciamo completamente e tutto è a favore dell’associazione, per finanziare progetti nelle scuole. Il 22 aprile Alterarte e Centro Cyber saranno presenti alla serata con alcune loro esibizioni: vogliamo ospitare talenti giovani della nostra città».

Super ospiti del 22 aprile saranno Antonio Mezzancella, grandissimo imitatore, secondo a “Tu Si Que Vales 2015”, vincitore di Castrocaro e ospite a “Quelli che il calcio”. Atteso Leonardo Fanelli con le sue magiche bolle di sapone da “Italia’s got talent 2015”, poi tanti artisti ferraresi guidati dall’accoppiata Boldi-Ferrari, ossia Simon Cabaret, Paolo Franceschini, Franz & Nico, Enrico Balboni, Silvano Ferrari, Carlotta Cortesi e i Beatbox.