Il festival si apre nel segno dell’impegno sociale

È ormai alle porte la 2ª edizione del Ferrara Film Festival che animerà la città da martedì a domenica. «Il festival – dichiara l’attrice e vicepresidente FFF, Alizé Latini - è un modo diverso per...

È ormai alle porte la 2ª edizione del Ferrara Film Festival che animerà la città da martedì a domenica. «Il festival – dichiara l’attrice e vicepresidente FFF, Alizé Latini - è un modo diverso per approfondire ed esplorare i rapporti fra la cultura italiana e quella americana attraverso il cinema indipendente. Le produzioni indipendenti offrono la possibilità di confrontarsi con tematiche e situazioni incredibilmente reali e di grande rilievo sociale. Il documentario che apre il festival è realizzato da Unicef e il film di Will Wallace sul traffico di donne in America ne sono esempi».
E la prima sfida sarà martedì, con l’anteprima del Festival: il documentario e cortometraggio fuori concorso Invisibili, di Unicef. Le storie vere di Abdul, Fathi, Ibrahim, Mohammed, Gloria, Joy, Ebrima e Michele, bambini costretti a vivere per strada e a vendere il loro corpo per non morire di fame. Vittime di pedofili nel centro di Roma, invisibili tra viaggiatori distratti e pellegrini. Poi piccoli schiavi persi nella violenza. Come le protagoniste di Trafficked, il lungometraggio che seguirà la pellicola Unicef. Trafficked è un film potente, supportato da tante organizzazioni mondiali per i diritti umani: Onu, Demand Abolition, Saving Innocence e la Orphaned Starfish Foundation ed è basato su storie vere raccolte nel libro Sex Trafficking: Le storie, i volti e le voci delle schiave del sesso del professore di Harvard, Siddharth Kara che lavora da 15 anni insegnando, scrivendo e lottando contro la schiavitù moderna delle donne, immigrate e non, in America. I personaggi del film sono un mix di tutte le vere vittime intervistate da Kara. Una storia che rivela, fra l’altro, alcuni dei nuovi e sfrontati modi impiegati dal crimine organizzato per lo sfruttamento di esseri umani.
Tutti i film verranno proiettati al Cinepark Apollo in piazza Carbone, con il tagliando a lato si avrà diritto ad uno sconto di 3 euro sul biglietto (5 anziché 8).