Il cinema d’estate è all’aperto con i film campioni d’incassi

Sabato via alle proiezioni nell’arena del Parco Pareschi, spazio anche ai bambini e incontri con i registi 

FERRARA. Anteprime, repliche di titoli che hanno conquistato pubblico e critica nel corso dell’anno, e film italiani e stranieri campioni d’incasso: da “Il Verdetto – The Children Act” a “Green Book”, da “La Favorita” a “Il Traditore”.

Torna l’Arena estiva cinematografica al Parco Pareschi da sabato al 25 agosto con proposte, assicura la presidente di Arci, Alice Bolognesi, «che sono varie e sapranno coinvolgere giovani e famiglie che rimarranno in città nel periodo estivo».


La stagione aprirà appunto al pubblico con uno dei film di maggior successo della stagione, “Il Verdetto – The Children Act” diretto da Richard Eyre e sceneggiato da Ian McEwan. Domenica 16 giugno sarà invece la volta del film vincitore del premio Oscar “Green Book”, con i protagonisti Viggo Mortensen e Mahershala Ali. Il 17 giugno sullo schermo del palco verrà proiettato “Troppa Grazia” di Zanasi e, il 18 giugno, “Quasi nemici, l’importante è avere ragione” di Attal.

Da non perdere poi sarà, il 19 giugno, il capolavoro di Kore’eda Hirokazu “Un affare di famiglia”, Palma d’oro al Festival di Cannes 2018. E ancora, il 20 giugno, “Euforia” di Golino e, il 21 giugno, “Le invisibili” di J Petit.

Il campione d’incassi di questa stagione cinematografica, “Bohemian Rhapsody” di Brian Singer, sarà invece proiettato il 22 giugno. A seguire ci saranno “Book Club – Tutto può succedere” di Holderman, “Il colpevole – The Guilty” di Moller, “Il professore e il pazzo” di Safinia, “Il complicato mondo di Nathalie” di Foenkinos, “Il Corriere– the Mule di Eastwood.

“Dolor y gloria” di Almodovar sarà sullo schermo il 29 giugno e “La Favorita” di Lanthimos il 30 giugno. Il 28 giugno c’è invece in programma “Dafne” di Federico Bondi, film con il quale prenderà il via la rassegna “Accade domani – un anno di cinema italiano”, che prevede anche incontri con gli autori.

Durante la serata si parlerà infatti del film con lo stesso registra. Lo stesso accadrà il 3 luglio, con la proiezione del film “Ricordi? ” e l’incontro con il regista Valerio Mieli a raccontare una grande storia d’amore attraverso ricordi falsati dagli stati d’animo, dal tempo e dal diverso punto di vista dei due protagonisti. Chiuderà la rassegna l’incontro con Kristian Gianfreda, che parlerà del suo lavoro d’esordio “Solo cose belle”.

Le proiezioni continueranno anche in luglio e agosto, prevedendo anche titoli d’essai, da “Cold War” del regista polacco Pavel Pawlikowski a “”Cafarnao” della regista Nadine Labaki.

Un evento ricco di proposte interessanti, specifica la presidente della cooperativa sociale “Le Pagine” Patrizia Luciani, che anche quest’anno sostiene l’iniziativa: «per noi i film sono come i libri – ha affermato – danno la possibilità di appropriarsi delle vite e delle esperienze degli altri e di farle proprie, la possibilità – continua – di conoscere l’altro da sè e di aprirsi al mondo per non vivere una vita limitata».

Parallelamente alla rassegna cinematografica, poi, anche quest’anno non mancano gli appuntamenti dedicati ai più piccoli. Si parte il 21 giugno alle 17 con il laboratorio di cucito a mano a cura di Rita Venturoli “Hai paura dei mostri? ”. Il 28 giugno sempre alle 17 sarà la volta del laboratorio “Una città di carta e stoffa”, che a partire dalla narrazione di alcune storie sul tema del viaggio inviterà i bambini a richiamare i luoghi della città a loro più familiari. E ancora, martedì 9, 16, 23, 30 luglio l’appuntamento sarà con i giochi e le attività per i più piccoli attorno al mondo della Giocoleria.