Tash Sultana live sotto le stelle. L’artista di Melbourne a Ferrara

Con la serata di oggi in piazza Castello termina la 24ª edizione del festival. Dopo il successo dello scorso anno, la giovane torna in Italia per un’unica data

Ferrara Sotto le Stelle ultimo atto. Questa sera in piazza Castello si terrà il concerto di Tash Sultana, giovane artista australiana che con la sua musica sta incantando il mondo. Quella di oggi a Ferrara è per la chitarrista di Melbourne l’unica tappa italiana, arrivata dopo il successo da standing ovation ottenuto lo scorso autunno a Milano. Il concerto di Tash Sultana è stato il primo ad essere annunciato dallo staff artistico della rassegna. Sul cartellone della 24ª edizione di Ferrara Sotto le Stelle il nome della musicista capeggiava già da novembre 2018. Col passare dei mesi attorno a lei ha preso forma il programma 2019, un programma che ha portato nel cortile prima e in piazza poi, alcune stelle del panorama indie internazionale. Dal concerto dei Teenage Fanclub a quello di Thom Yorke, passando per Soap & Skin e Julia Holter; sono state le donne le protagoniste di questa edizione.

L’ospite di oggi


Giovane artista di Melbourne, a soli ventitré anni di età Tash Sultana ha saputo attirare su di sé l’attenzione di pubblico e media registrando sold out in tutto il mondo. Si è fatta conoscere suonando per le strade di Melbourne e realizzando video homemade che sono diventati presto virali raggiungendo milioni di visualizzazioni. Tash Sultana arriva in Italia con il suo album di debutto “Flow State”, pubblicato un anno fa da Sony Music e contenente il singolo “Salvation”. Dal momento in cui ha messo le mani su una chitarra all’età di tre anni, l’artista ha sviluppato velocemente uno stile unico che ha subito affascinato il pubblico.

I pezzi polistrumentali di Tash sono taglienti, il modo in cui suona la chitarra, il finger tapping delle percussioni e il suo beatboxing hanno sbalordito il pubblico. I suoi singoli “Jungle” e “Notion” sono arrivati ai primi posti della classifica australiana Triple J. La registrazione dalla sua cameretta di “Jungle” è diventata virale ottenendo oltre 32 milioni di views, mentre gli iscritti al suo canale Youtube sono più di 443mila. Segnalata nella lista di Nme tra i 100 artisti più interessanti del 2018, conta più di 116milioni di stream su Spotify. Tash scrive, registra, produce e suona tutti i suoi pezzi da zero sul palco. Ha un dono naturale per la melodia e il virtuosismo con cui suona oltre venti strumenti.

La serata

La biglietteria aprirà alle 18 (ingresso 32 euro, posti ancora disponibili) e i cancelli, invece apriranno alle 19. Alle 20.30 sul palco saliranno i Pierce Brothers e alle 21.30 lasceranno spazio alla protagonista di quest’ultima data di Ferrara Sotto le Stelle.

Il futuro del festival

Archiviata la 24ª edizione del festival ferrarese lo staff avrà giusto il tempo di smontare il palco e riprendere fiato e poi si lancerà a capofitto nell’organizzazione della prossima edizione: la venticinquesima. Per le nozze d’argento della rassegna si prospettano alcuni cambiamenti. Dagli spazi alla filosofia del festival, Ferrara Sotto le Stelle si prepara a guardare avanti senza snaturarsi, rimanendo fedele alla storia ma senza chiudere le porte al presente e al futuro. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI