Due palazzi maestosi e semplici. Il marchese Filippo d’Este «gran suocero» amico del Tasso

Nacque in città nel 1537 poi si spostò nel Reggiano e nel Modenese. Tornò e visse in corso Giovecca