Stasera il trasformista Ballantini racconta i personaggi di Petrolini

Al De Micheli lo spettacolo dedicato a sette celebri volti dell’indimenticato comico  Dall’incasso borse di studio per la scuola media Govoni

Ettore Petrolini, l’indimenticabile comico romano re del varietà durante il ventennio fascista di cui fu sprezzante fustigatore, rivive oggi (alle 21) sul palcoscenico del teatro De Micheli di Copparo grazie al noto attore-trasformista livornese Dario Ballantini, che durante lo spettacolo si trasformerà nei più noti personaggi interpretati da Petrolini: Gigi il Bullo, Salamini, la Sonnambula, Amleto, Nerone, Fortunello e, soprattutto, il celeberrimo Gastone, già interpretato anche da altri mattatori come Fiorenzo Fiorentini, Gigi Proietti, Massimo Venturiello, Nino Manfredi e Alberto Sordi.

Ballantini, da par suo, compie una notevole trasformazione personale rispetto al suo abituale cliché televisivo (le imitazioni di Bruno Vespa, Gianni Morandi e lo stilista Valentino a “Striscia la Notizia”), impegnandosi ad approfondire alcuni contenuti ed osservazioni sulla figura di Petrolini, per spiegare e dare importanza al recupero della memoria collettiva e per preservare il futuro dei comici dalla mancanza di agganci culturali col passato.


Ieri Ballantini ha iniziato la sua due giorni copparese incontrando al mattino gli studenti delle classi terze della scuola media Govoni per parlare di formazione artistica, poi nel pomeriggio ha esposto i suoi quadri, essendo anche un abile pittore.

Lo spettacolo di stasera è promosso dal Rotary Club Copparo presieduto da Giacomo Turra, con il patrocinio del Comune di Copparo. L’incasso dello spettacolo sarà utilizzato per realizzare delle borse di studio da destinare proprio agli studenti delle scuole copparesi. Biglietti in vendita a 22, 18 e 12 euro alla biglietteria del teatro. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

La guida allo shopping del Gruppo Gedi