Orazio, poeta sulle orme di Ariosto Componeva versi per suor Camilla

L’autore, dal palazzo di via Fondobanchetto, scriveva sonetti per la sorellastra della monaca di Monza