La modella centese Lisa sfida il freddo dolomitico per sostenere l’ambiente

A proposito di bellezze ferraresi in evidenza, l’ultima rivelazione è una centese e si chiama Lisa Bagni. Lisa, da poco maggiorenne, è partita da Cento con direzione Dolomiti per realizzare un obiettivo non di poco conto, salvare il pianeta.

Capelli color nocciola con sfumature di acacia, zigomi alti, sorriso killer ed un corpo sinuoso che, a Cento e dintorni, le è valso il soprannome di “The body”.


Lisa Bagni, è la classica modella della porta accanto, ma di recente è stata una delle grandi rivelazioni del contest “Save the planet”, andato in scena dal 9 al 12 dicembre a Canazei, in Val di Fassa.

gli inizi

Scoperta dal talent scout Carmelo Tornatore e selezionata assieme ad altre 14 modelle dall’Ap Production, Lisa è stata fotografata per tre giorni di fila dal videomaker Stefano Primaluce, dal fotografo di moda Renato Rivalta e dalla grande fotografa romana Roberta Canu, una delle professioniste dell’immagine più quotate nel mondo della ritrattistica italiana. Splendide foto immerse in uno dei panorami montani più belli del mondo, per lanciare un messaggio di difesa dell’ambiente. Oltre a foto con le altre modelle, molti scatti sono stati realizzati assieme a cavalli e altri animali di allevamenti della zona.

Single convinta, malgrado la corte serrata di molti aspiranti («ma qui a Ferrara – dice lei –, trovare un ragazzo serio e fedele sembra un’impresa disperata»), la giovane centese è stata protagonista di diversi shooting fotografici sulla neve della Val di Fassa, dove ha sfidato in bikini le gelide temperature dolomitiche posando per un calendario che, come detto, è dedicato ai temi della eco-sostenibilità: «Il mio sogno nel cassetto? Diventare una modella professionista. E, magari, trovare un moroso fedele...», conclude la Bagni al rientro a Cento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA