Dodici ore di follia all’Off Una giornata dedicata a Slavich e alla psichiatria

Domenica a teatro tra reading, proiezioni e musica dal vivo Maratona di dodici ore sul senso di comunità e collettività

«Liberatevi da soli del vostro manicomio, pubblico, privato e personale». Prende le mosse da queste parole di Antonio Slavich, psichiatra impegnato con Franco Basaglia nella trasformazione dell’approccio alla psichiatria in Italia, la giornata che si svolgerà domenica nella sede di Ferrara Off (viale Alfonso I d’Este, 13) e che sarà una vera e propria maratona del pensiero. L’evento dedicato a Slavich, che si intitola “Siamo tutti matti - 12 ore di ordinaria follia”, sarà composto da reading, musica, proiezioni e conferenze.

LA GIORNATA


L’appuntamento, organizzato da Ferrara Off in collaborazione con MusiJam e patrocinato dall’Azienda Usl di Ferrara, si svolgerà anche grazie al contributo dell’Emilia Romagna nell’ambito della legge regionale sulla Storia e Memoria del Novecento. “Siamo tutti matti” sarà una giornata all’insegna della collettività, della condivisione e dell’accettazione della diversità per interrogarsi sul senso di comunità in un momento caratterizzato proprio dalle difficoltà dello stare insieme, a due anni dall’intitolazione del Centro culturale al celebre psichiatra.

IL PROGRAMMA

Si comincia alle 10.30 con il caffè di benvenuto e poi dalle 11 alle 13 si terrà “Tutto ha inizio con un no. La riforma Basaglia e Antonio Slavich”, letture e testimonianze. Dalle 13 alle 13.30 spazio a “Liberatevi da soli del vostro manicomio”, performance teatrale con Antonio Anzilotti De Nitto. Dalle 13.30 alle 15 pausa pranzo con area pic-nic attrezzata, aperta a chiunque volesse portare il pranzo al sacco e restare in compagnia. Dalle 15 alle 17 verranno proiettati materiali d’archivio e poi a seguire, fino alle 18, ci sarà “A ruota libera”; lezione a cura di Giacomo Cossio a partire dal pensiero di Jean Dubuffet. Dalle 18 alle 19 Caterina Nizzoli presenterà un percorso espositivo a cura di Artétipi Aps di Parma: in mostra una selezione di lavori degli artisti del collettivo Atelier I Cachi-Isola. Alle 19 concerto “A little night music”, evadere per le vie del Musical Theatre, a cura di MusiJam. Alla voce Marco Vinicio Ferrazzi accompagnato dal pianoforte di Davide Candini. La giornata si chiuderà con la proiezione di “Marat/Sade”, film del 1966 di Peter Brook. Nel corso della giornata interverranno: Horacio Czertok, Luigi Missiroli, Francesco Petrucci, Anna Quarzi, Adello Vanni, Paolo Zappaterra. Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria. Info: 333.6282360.

S. G.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

La guida allo shopping del Gruppo Gedi