Videoarte e storytelling Workshop intensivo al consorzio Factory Grisù

Sabato sarà una giornata dedicata alle arti visive. Il secondo appuntamento di “Ultravideo e le mura viventi” si terrà in due session, dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 17. Titolo dell’appuntamento organizzato dal consorzio Factory Grisù è “Audio documentario e la vita dei luoghi: storytelling ad arte con ZimmerFrei il makers group”. Nel corso della giornata interverranno Anna de Manincor, Filmmaker e artista visiva, e Massimo Carozzi, Sound designer e musicista. Il progetto ha il suo focus nel linguaggio audiovisivo e nella videoarte partecipativa per dare evidenza all’intreccio tra la presenza umana nei luoghi e le arti.

Intende promuovere un approccio che consenta riletture inedite del presente per raccontare l’evoluzione di uno spazio sociale e per guidare intuizioni future. L’obiettivo del progetto è quello di far emergere la nuova vocazione territoriale del quartiere Giardino promuovendo l’identità positiva di nuovi luoghi e di nuove funzioni grazie al linguaggio della videoarte e dell’audiovisivo. Il percorso prevede corsi di formazione, incontri e laboratori di videoarte, workshop e progetti che producano o permettano di creare video istallazioni nei nuovi luoghi sociali e culturali del quartiere. Luoghi “viventi” mostrati attraverso la visione dei giovani che abitano e comunicano. Prossimo incontro sarà sabato 30 gennaio e in quell’occasione ci si concentrerà su “L’arte applicata alla comunicazione sociale ed alla promozione aziendale”. Per informazioni, dettagli e modalità di partecipazione: info@factorygrisu.it, www.factorygrisu.it, 0532.1716651. —


© RIPRODUZIONE RISERVATA