“Felliniana”, dal teatro di Rimini l’omaggio al cineasta romagnolo

Ancora pochi giorni per vedere “Felliniana”, spettacolo andato in scena per la prima volta un paio di giorni fa dal palco del teatro di Rimini. La pièce, diretta da Monica Casadei, che ha curato anche le luci, le scene e la coreografia, si articola attorno alla meravigliosa kermesse di 8 ½ e vive delle gioie e delle speranze dei clown, delle confidenze della Gradisca, delle voci e dei dialoghi tratti dai film, del profumo della dolce vita, dei mille colori del circo e della potenza poetica di Nino Rota. «Un respiro felliniano ha avvolto il concepimento della creazione che parte con un inizio rarefatto, intimista, filosofico, si dirige nel realismo surreale della Romagna di Amarcord per poi scivolare calorosamente nel mondo magico, folle ed estremo del circo. Un popolo danzante, un grande teatro dell’illusione umano, poetico ed ironico», dice Casadei.

Lo spettacolo è visibile sul sito www.teatrinellarete.it.